Sostituire uova nei dolci: aneddoti e soluzioni

sostituire le uova nei dolci

Le uova risultano essere di vitale importanza per l’organismo in quanto contengono gli amminoacidi essenziali necessari al corpo umano per svolgere tutte le sue funzioni correttamente. Le proteine contenute nell’uovo, infatti, sono di ottima qualità e vengono addirittura considerate come proteine nobili.

Le uova contengono anche colesterolo e grassi, necessari a costituire il DHL, ovvero colesterolo buono, e a creare la riserva energetica di cui il corpo avrà bisogno quando va in carenza. Le uova contengono anche ferro, acido folico, sali minerali, vitamine e proteine in grado di aiutare ulteriormente il nostro corpo a ottimizzare e sintetizzare al meglio il glucosio nel sangue.

Per questo motivo, mangiare almeno due uova a settimana è consigliabile, in quanto fa bene all’organismo e permette a quest’ultimo di funzionare correttamente.

Perché sostituire le uova nei dolci?

Nonostante integrare l’uovo nella propria dieta alimentare faccia molto bene, sono molte le situazioni secondo le quali si è impossibilitati a consumare questo alimento. La prima situazione è di origine fisica, come ad esempio l’allergia alle uova.

Questa tipologia di allergia risulta essere molto comune, soprattutto coi tempi che corrono, dove è possibile sapere con chiarezza a cosa si è allergici, svolgendo semplicemente alcuni test. L’altra situazione è di origine etica.

Molte persone che seguono diete vegetariane e vegane non mangiano alimenti di origine animale e derivata, quindi non mangiano uova e latticini. Per questo motivo, potrebbe essere utile sostituire le uova nei dolci, in modo tale da realizzare un alimento, per l’appunto un dolce, altamente digeribile e che può essere consumato da chiunque.

Nonostante le uova siano un alimento fondamentale nella creazione di un dolce, è facilmente sostituibile, in modo tale da accontentare chiunque ed evitare spiacevoli situazioni, come ad esempio una reazione allergica molto severa. Infatti, le uova risultano avere la stessa funzione anche nelle ricette salate.

Hanno il compito, quindi, di far lievitare e di amalgamare l’impasto. Sarebbe possibile, quindi, sostituire le uova nelle ricette salate utilizzando gli stessi ingredienti utili per sostituire le uova nei dolci.

Come sostituire le uova nei dolci: le diverse alternative

Le uova hanno una funzione molto importante nei dolci, infatti hanno la funzione di legante fra i vari ingredienti che lo compongono. Le uova servono ad amalgamare gli ingredienti fra di loro, rendendo l’impasto omogeneo e stabile.

Le uova hanno anche la funzione di lievitante, quindi nel caso in cui dovessero mancare come ingrediente, è opportuno aggiungere del lievito all’impasto anche se la ricetta non lo prevede. Come sostituire le uova nei dolci? Le uova possono essere sostituite da diversi ingredienti, tutti di origine naturale e vegetale, per accontentare le richieste di qualsiasi persona.

Sostituire le uova nei dolci risulta, appunto, essere molto facile, in quanto gli ingredienti sono facilmente reperibili al supermercato e presenti in tutte le case. È possibile sostituire le uova nei dolci utilizzando, ad esempio, con le banane.

Ogni uovo può essere sostituito da mezza banana. Difficilmente le ricette per dolci prevedono l’utilizzo di un solo uovo, solitamente sono richieste almeno due uova. È possibile sostituire 2 uova utilizzando una banana intera.

Le banane da utilizzare possono anche essere mature, non è importante ai fini della ricetta. Un altro ingrediente di origine vegetale con il quale è possibile sostituire le uova è la fecola di patate o amido di mais.

La fecola di patate, o amido di mais, ha un ruolo addensante e lievitante in cucina, ed è praticamente insapore. In questo modo sarà possibile rimuovere le uova dalla ricetta senza alterarne il sapore.

come sostituire uova nei dolci

Come sostituire le uova nei biscotti: le soluzioni vegan

Si crede erroneamente che l’ingrediente principale nella ricetta per la preparazione di biscotti, e che quindi non può mancare assolutamente, siano le uova. Le uova sono molto importanti nella preparazione dell’impasto per biscotti, ma non indispensabili.

In commercio esistono moltissime tipologie di biscotti per vegani, vegetariani e persone intolleranti alle uova, quindi è possibile preparare di biscotti senza utilizzare le uova. Come sostituire le uova nei biscotti? Le uova, soprattutto nei biscotti, hanno la funzione di amalgamare e far lievitare l’impasto.

Per sostituire le uova nella preparazione dei biscotti sarà quindi necessario utilizzare ingredienti in grado di lievitare ed amalgamare l’impasto. In commercio esistono molte tipologie di agenti lievitanti, quindi sarà possibile sostituire le uova nell’impasto dei biscotti utilizzando lievito in polvere. Un’alternativa naturale al lievito in polvere è l’amido di mais.

Per amalgamare l’impasto, invece, è possibile utilizzare il latte o elementi liquidi simili. Per non modificare completamente il sapore dei biscotti, sarà però necessario aumentare le dosi degli altri ingredienti.

Altri ingredienti di origine vegetale che possono essere utilizzati per sostituire le uova nei biscotti sono le banane e il tofu. Entrambi questi ingredienti sono in grado di favorire la lievitazione e l’amalgamazione dell’impasto.

Come sostituire le uova nelle torte rendendole morbide

Sostituire le uova nelle torte risulta essere particolarmente facile, in quanto basterà semplicemente trovare ingredienti in grado di amalgamare e far lievitare l’impasto. Alcune torte, soprattutto le torte fredde che non prevedono la cottura, non contengono uova nelle ricette, mentre altre, quelle che andranno in forno, contengono le uova.

Come sostituire le uova nelle torte? È possibile farlo aggiungendo yogurt o latte al posto delle uova. Questa soluzione, però, non è adatta per chi segue una dieta vegana o vegetariana, e può essere applicato solo in caso si stia scongiurando una reazione allergica.

L’utilizzo dello yogurt come sostituto delle uova nelle torte risulta essere la scelta più giusta da fare, in quanto la struttura delle uova risulta essere molto simile a quella dello yogurt: entrambi sono morbidi e cremosi e in grado di conferire umidità alla torta, necessaria per la sua corretta lavorazione. Lo yogurt può essere impiegato per la creazione di torte soffici, come muffin, plum-cake, ciambellone e pasta frolla.

Lo yogurt può essere utilizzato non solo per sostituire le uova nei dolci, ma anche per aromatizzare la torta: non è necessario, infatti, scegliere uno yogurt bianco, ma è possibile utilizzarne anche uno aromatizzato alla frutta o alla frutta secca.

sostituire uova nei biscotti

Spennellare i dolci senza utilizzare le uova

Le uova, soprattutto l’albume, vengono utilizzate anche per spennellare i dolci e donargli quell’aspetto lucido e dorato prima o dopo che vengano infornati. È possibile effettuare questa procedura di spennellare, accontentando anche le persone che presentano allergia alle uova, utilizzando ingredienti di origine animale e vegetale come latte e zucchero di canna.

È possibile, utilizzando questi due ingredienti, creare una poltiglia da distribuire sul dolce da infornare, evitando di utilizzare ingredienti come le uova. La doratura conferita al dolce sarà la stessa di quella ottenuta dall’utilizzo delle uova, ma avrà un sapore diverso e il dolce potrà essere consumato anche da chi soffre di allergie alimentari alle uova.

È possibile creare la stessa poltiglia utilizzando il burro sciolto piuttosto che il latte. Il sapore sarà completamente diverso e il dolce avrà un aspetto molto più soffice, ma il quantitativo calorico del dolce crescerà ulteriormente.

Ricette salate: sostituire le uova con banane e yogurt

Le uova risultano avere la stessa funzione anche nelle ricette salate. Hanno il compito, quindi, di far lievitare e di amalgamare l’impasto. Sarebbe possibile, quindi, sostituire le uova nelle ricette salate utilizzando gli stessi ingredienti utili per sostituire le uova nei dolci.

Questa sostituzione è altamente consigliata in quanto, ovviamente, il risultato sarebbe quello di alterare una ricetta salata aggiungendo ingredienti dal sapore dolce. Per questo motivo, quindi, sarà impossibile utilizzare, ad esempio, banane e yogurt per la creazione di una torta salata.

Quindi, è possibile sostituire le uova nelle ricette salate utilizzando al loro posto ingredienti come amido di mais, fecola di patate, patate, riso bollito e farina di ceci.  Tutti questi ingredienti, infatti, sono in grado di amalgamare e far crescere l’impasto esattamente come le uova.

Ovviamente questi ingredienti altereranno il sapore della ricetta iniziale, quindi sarà opportuno modificare le quantità degli ingredienti fino a raggiungere un equilibrio in modo tale da non alterare così tanto il sapore.

Articoli correlati