cardo mariano
ERBA VITA Integratore Alimentare di Cardo Mariano, 60 Capsule - Utile alla depurazione e detossifica...
7.96€
integratori salute Migliore prodotto dell'anno
integratori salute 100% ingredienti naturali
integratori salute Garanzia Amazon soddisfatto o rimborsato
integratori salute integratori salute
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
cardo mariano
Complesso di cardo mariano, carciofo e dente di leone – 120 capsule – natural elements – Alto ...
18.99€
integratori salute Prodotto venduto su Amazon
integratori salute Sconto del 10% sul primo acquisto
integratori salute Made in Italy
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
cardo mariano
Cardo mariano (Silybum marianum) erba e frutti NATURALMA | 150 g | 300 compresse da 500 mg | Integra...
19.9€
integratori salute Garanzia Amazon
integratori salute Sconto sul primo acquisto
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
cardo mariano
CARDO MARIANO Vegavero® | con 80% di Silimarina e 30% di Silibinina e Isosilbina | Disintossicante ...
38.95€
integratori salute Venduto da Amazon
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon

Il Cardo Mariano è una pianta molto diffusa in Italia e nello specifico nella zona centro meridionale e nelle isole. Fa parte della famiglia delle Asteraceae e il principio attivo viene per lo più ricavato dalle estremità del suo fiore che assumono un colore violetto.

Cardo Mariano proprietà? Se ti stai chiedendo quali sono le priorità allora sei nel posto giusto. Il cardo Mariano è ricco di oli quali gli acidi linoleico, oleico e palmitico, flavonoidi, tannini, steroli e tocoferoli. Una delle sue caratteristiche principali risiede nella silimarina il principio per il quale la pianta risulta un potente antiossidante e un epatoprotettore.

Cardo Mariano fegato? Si ovviamente viene utilizzato per intervenire sulle funzioni del fegato. Infatti, l’assunzione del cardo accelera il processo di rigenerazione delle cellule del fegato e migliora l’attività delle cellule epatiche.

Inoltre tra i benefici ritroviamo la funzione di difesa contro le sostanze che sono tossiche per il fegato e stimolando la sintesi proteica. Tra i benefici che si ottengono con l’integrazione del cardo non possono mancare le funzioni antiossidanti che sono poi funzionali a quelle epatoprotettore.

Infatti nello specifico è proprio il principio attivo la silimarina a tutelare il fegato da sostanze tossiche infatti tende a creare una barriera per evitare che tali tossine riescono a penetrare nel fegato. Altro principio attivo è la silibina che agisce attraverso la riduzione delle produzione di anioni da parte delle cellule di Kupferr in questo modo inibisce i leucotrieni a livello epatico ed entra in azione la funzione antiossidante.

Cardo Mariano Controindicazioni? Il cardo non va assunto da pazienti con blocco alle vie biliari, cardiopatici e ipersensibilità.

I migliori 4 integratori a base di Cardo Mariano – Erba Vita:

Oggi andiamo alla scoperta degli integratori a base di cardo mariano. Il primo prodotto in esame è quello realizzato da Erba Vita con funzionalità epatica e depurativa.

Il cardo trova il suo maggiore principio attivo nella silimarina che è utile proprio alle funzionalità del tratto gastrointestinale intervenendo sulle funzionalità digestive, epatiche e depurative per il benessere del nostro organismo. Le proprietà del cardo mariano sono note già dall’antichità ed utilizzate nella tradizione musicale popolare.

Infatti, già all’epoca venivano usati i fiori e le foglie per trattare i sintomi dei disturbi epatici. Tra le proprietà note a pochi troviamo l’utilizzo contro i funghi velenosi. Inoltre, in omeopatia viene utilizzato per ulcere peptiche, coliche biliari, ittero, epatiti e mal di stomaco.

La confezione proposta da Erba Vita comprende circa 60 capsule per un’assunzione giornaliera che va da 2 a 4. Le pillole sono Realizzate con il frutto estratto a secco con l’80% di silimarina, il principio attivo che funge da epatoprotettore.

Sono rivestite da un involucro vegetale e quindi risulta idoneo per chi segue diete vegane e vegetariane. Purtroppo non può essere utilizzato dai celiaci perché contiene glutine.

Il cardo tra l’altro non può essere assunto in determinate terapie poiché può far diminuire l’effetto dei prodotti utilizzati o può alterare le funzioni in presenza della silimarina. Inoltre il principio attivo può far attivare i recettori degli estrogeni.


cardo mariano

Quindi consigliamo, come sempre, prima dell’assunzione dell’integratore alimentare è bene un confronto con il proprio medico curante e in caso di ipersensibilità, gravidanza e allattamento.


SCOPRI IL PREZZO SU AMAZON

Vegavero

Continuiamo a prendere in esame i nostri integratori alimentari e il secondo è realizzato dalla casa Vegavero. Il prodotto è realizzato con materie prime 100% naturali e vegan composto dall’80% di silimarina e il 30% di silibinina.

Nello specifico è proprio il principio attivo la silimarina a tutelare il fegato da sostanze tossiche, infatti, tende a creare una barriera per evitare che tali tossine riescono a penetrare nel fegato. Altro principio attivo è la silibina che agisce attraverso la riduzione delle produzione di anioni da parte delle cellule di Kupferr in questo modo inibisce i leucotrieni a livello epatico ed entra in azione la funzione antiossidante.

Quindi il cardo mariano presenta naturalmente delle proprietà antiossidanti ed epatoprotettivi. Infatti, spesso è utilizzato nel trattamento di disturbi legati al tratto epatobiliare come fegato ingrossato, cirrosi epatica e altre infiammazioni relative al tratto indicato.

Inoltre ha una funzione di protezione, come a creare una barriere per le sostanze nocive come tossine e alcol. Ovviamente il principio attivo che attiva questa funzione protettiva è la silimarina, un prezioso fitocomplesso che tutela il fegato dalle tossine mentre la silibina aiuta la rigenerazione cellulare con funzione antiossidante.

La confezione proposta da vegavero contiene 120 capsule per un’assunzione di massimo 2 al giorno.


cardo mariano fegato

La dose giornaliera contiene circa 840 mg di estratto di cardo mariano e le pillole non sono ricoperte da additivi come la cellulosa microcristallina oppure lo stearato di magnesio. Quindi lo rende perfetto per essere integrato in una dieta vegana e vegetariana.


SCOPRI IL PREZZO SU AMAZON

Natural Elements

Entriamo nel vivo della nostra analisi con il terzo prodotto a base di cardo mariano. L’integratore in questione è realizzato dalla Natural elements casa tedesca che da anni lavora con le materie prime che offre la natura e realizzando prodotti 100% vegan.

La confezione proposta da Natural Elements contiene circa 120 capsule 100% naturali senza additivi, coloranti, eccipienti, gelatine, antiagglomeranti. Il prodotto risulta privo di ogm, organismi geneticamente modificati, è privo di lattosio e glutine.

Proprio per questo è indicato per chi segue diete vegane e vegetariane, per chi è celiaco e per chi soffre di intolleranze al lattosio. L’integratore alimentare viene testato nei laboratori dell’azienda in modo da assicurare l’assenza di salmonella, escherichia coli, muffe e metalli pesanti.

L’articolo è un mix equilibrato con il perfetto connubio di diverse materie prime, estratte con un delicato processo, che aiutano la capacità di antiossidante ed epatoprotettivi. Il prodotto, infatti, oltre ad avere come principio attivo la silimarina all’80% in 250 mg, contiene 200 mg di estratto di carciofo quindi il 2,5 % di cinarina e 50 mg di estratto di dente di leone per ogni pillola.

Il cardo trova il suo maggiore principio attivo nella silimarina che è utile proprio alle funzionalità del tratto gastrointestinale intervendo sulle funzionalità digestive, epatiche e depurative per il benessere del nostro organismo.


cardo mariano proprietà

Le proprietà del cardo mariano sono note già dall’antichità ed utilizzate nella tradizione musicale popolare. Come qualsiasi altro integratore prima dell’assunzione è buona prassi rivolgersi al proprio medico curante e chiedere il suo parere.


SCOPRI IL PREZZO SU AMAZON

Naturalma

Siamo arrivati alla fine di questo percorso di analisi di integratori alimentari a base di cardo. Il quarto ed ultimo prodotto è realizzato da Naturalma 100% made in Italy.

Il prodotto risulta regolarmente notificato come integratore alimentare al ministero della salute. il prodotto si presenta sotto forma di tintura madre con un concentrato estratto 1:10. Il prodotto non risulta essere alcolico quindi non è presente alcol e senza zuccheri quindi può essere assunto anche dai bambini e dalle donne in gravidanza.

La modalità di utilizzo è molto semplice: per gli adulti 40 gocce da diluire in acqua e da prendere da 1 a 3 volte al giorno, per i bambini invece basta dimezzare la dose consigliata. Il prodotto è indicato come antiossidante epatoprotettore ed è proprio il principio attivo della silimarina a tutelare il fegato da sostanze tossiche.

Infatti, tende a creare una barriera per evitare che tali tossine riescono a penetrare nel fegato. Un altro principio attivo è la silibina che interviene attraverso la riduzione delle produzione di anioni da parte delle cellule di Kupferr per inibire i leucotrieni a livello epatico ed entra in azione la funzione antiossidante.

Quindi il cardo mariano presenta naturalmente delle proprietà antiossidanti ed epatoprotettivi. Infatti, spesso è utilizzato nel trattamento di disturbi legati al tratto epatobiliare come fegato ingrossato, cirrosi epatica e altre infiammazioni relative al tratto indicato.


Inoltre ha una funzione di protezione, come a creare una barriere per le sostanze nocive come tossine e alcol. Consultare il medico prima dell’assunzione dell’integratore.


SCOPRI IL PREZZO SU AMAZON

Cardo Mariano proprietà

Il cardo è una pianta che prolifera nelle zone centro meridionali dell’Italia e nelle isole. Il suo principio attivo è la silimarina contenuta nei fiori sbocciati dal colore violetto.  Le proprietà epatoprotettive si esplicano in maniera differente: primi fra tutti difende il fegato da sostanze tossiche come l’alcol tramite la mutazione delle membrane cellulari degli epatociti. In pratica crea una sorta di barriera per impedire che venga attraversato da sostanze tossiche.

Tra le proprietà note a pochi troviamo l’utilizzo contro i funghi velenosi. Inoltre, in omeopatia viene utilizzato per ulcere peptiche, coliche biliari, ittero, epatiti e mal di stomaco. Molti studi hanno infatti rilevato come la silimarina tende ad incrementare i livelli epatici di glutatione e riduce l’ossidazione stimolando RNA degli epatociti migliorando la rigenerazione epatica.

Inoltre, inibisce il contatto con diverse sostanze tossiche tipo l’amanitina e la fallidina, contenuta nei funghi, il tetracloruro di carbonio e la galattosamina. Nella silimarina sono contenuti anche altri due elementi la silibina e la silicristina che proteggono i reni dai danni indotti dall’uso di paracetamolo, cisplatino e vincristina.

Tendono a stimolare la sintesi delle proteini incrementando l’attività renale. A lungo termine utilizzati sotto forma di infuso e vengono utilizzati anche per i disturbi dispeptici.  Infine le proprietà antiossidanti del cardo e dei suoi componenti hanno dimostrato come questa pianta può essere utilizzata per i danni epatici provocati da patologie croniche del fegato, cirrosi epatica e agenti tossici. Possiamo trovare questa pianta in diversi integratori come tintura madre, capsule o essiccati come tisane. Ovviamente in base alla natura del prodotto l’assunzione varia.

Cardo Mariano controindicazioni

Fino ad ora abbiamo elencato benefici e proprietà del cardo date le sue funzioni di antiossidanti ed epatoprotettore. Infatti l’estratto di questa pianta tutta italiana viene utilizzato per difendere il fegato da sostanze tossiche quali ad esempio l’alcol tramite la modifica delle membrane cellulari degli epatociti.

In teoria crea una sorta di barriera protettiva per impedire che venga attraversato da sostanze tossiche. Tra i benefici noti a pochi troviamo l’utilizzo contro i funghi velenosi.

In omeopatia viene utilizzato per ulcere peptiche, coliche biliari, ittero, epatiti e mal di stomaco. Ovviamente come tutti i prodotti di origine naturale ha delle controindicazioni.  In generale non si sono notati effetti tossici in generale e sono ben tollerati dall’organismo umano se assunti secondo le dovute istruzioni. In caso di sovradosaggio si sono potuti notare disturbi del tratto gastrointestinale sotto forma di gonfiore addominale e/o diarrea.

Ritroviamo tra gli effetti collaterali anche riduzione del sonno, irritabilità, disidratazione e mal di testa fino ad un raro caso di perdita di desiderio sessuale. Non mancano di certo le reazioni allergiche al cardo e alle piante che fanno parte della stessa famiglia quali calendula, margherite, ambrosie e crisantemi.

L’assunzione di integratori a base di questa pianta è sconsigliata ai soggetti ipoglicemici dato che l’assunzione può ridurre i livelli di zucchero nel sangue e quindi potrebbe interferire con ipotetiche terapie individuali. Prima di assumere qualsiasi integratore alimentare è bene consultare il proprio medico durante e chiedere il suo parare.

Considerazioni

In conclusione se stati cercando integratori che abbiamo una funzione purificatrice del fegato devi solo scegliere. Questa pianta è ricca di oli quali gli acidi linoleico, oleico e palmitico, flavonoidi, tannini, steroli e tocoferoli.

Una delle sue caratteristiche principali risiede nella silimarina il principio per il quale la pianta risulta un potente antiossidante e un epatoprotettore. Nelle terapie omeopatiche viene impiegato per curare ulcere peptiche, coliche biliari, ittero, epatiti e mal di stomaco.

Molti studi hanno, infatti, rilevato come la silimarina tende ad incrementare i livelli epatici di glutatione e riduce l’ossidazione stimolando RNA degli epatociti migliorando la rigenerazione epatica. Anche se non sono note particolari controindicazioni, come tutti i prodotti di origine naturale potrebbe rivelarsi un sovradosaggio.

In generale non si sono notati effetti tossici in generale e sono ben tollerati dall’organismo umano se assunti secondo le dovute istruzioni. In caso di sovradosaggio si sono potuti notare disturbi del tratto gastrointestinale sotto forma di gonfiore addominale e/o diarrea.

Scopri tutti gli articoli sul nostro sito, oppure visita la pagina Instagram di un nostro partner.