Sonny Sleep integratore naturale per dormire a base di Melatonina | 30 Compresse Naturali
16.90€
Migliore prodotto dell'anno
100% ingredienti naturali
Garanzia Amazon soddisfatto o rimborsato
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
ZzzQuil Natura Integratore per il Sonno, con Melatonina per Dormire ed Estratti di Lavanda, Valerian...
34.49€
Prodotto venduto su Amazon
Sconto del 10% sul primo acquisto
Made in Italy
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
ZzzQuil Natura Integratore Per Il Sonno Con Melatonina Per Dormire Ed Estratti Di Lavanda, Valeriana...
29.49€
Garanzia Amazon
Sconto sul primo acquisto
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
GRIFFONIA 5-HTP Alto Dosaggio Piulife® ● 200 Compresse da 400mg Triptofano Precursore della Serot...
17.9€
Venduto da Amazon
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon

Nella società occidentale, tra lavoro, famiglia, scuola e bambini, è quasi nella normalità che copro e mente si sovraccarichino di stress durante la giornata, arrivando a fine giornata fisicamente e mentalmente distrutti. Uno dei principali sintomi che il nostro organismo accusa sovraccaricato dallo stress è l’impossibilità di prendere sonno o la difficoltà ad addormentarsi.

Ci sono vari rimedi per sopperire a questo disturbo, tra i quali l’uso dei fiori di escolzia. Escolzia a cosa serve: l’escolzia è un piccolo papavero arancione originario della California, è diffuso a macchia d’olio su tutto il territorio e l’ha reso addirittura il fiore nazionale californiano.

Il papavero californiano fu analizzato per la prima volta dal naturalista russo Adelbert von Chamisso. Il naturalista decise di dargli lo stesso nome del suo compagno di viaggio, il medico Johann Friedrich Eschscholtz.

Le proprietà benefiche estrapolate dal papavero erano ben note anche alle tribù indigene del territorio, infatti le popolazioni autoctone impiegavano già all’epoca che escolzia a cosa serve a conciliare il sonno dei bambini. Alcuni viaggiatori spagnoli, tornando in patria, nrravano di questi enormi colli ricoperti da distese di fiori di un colore arancione molto acceso, che secondo loro dovrebbero impreziosire tutte le colline californiane.

Si racconta che i viaggiatori occasionali si riferissero a questi fiori di papavero come le “coppe d’oro”. Dimostrate le proprietà rilassanti di questo fiore, non è stato difficile immetterle sul mercato diversi prodotti dedicati alla cura dell’organismo con i principi attivi tratti da questi fiori. Scopriamo insieme i migliori prodotti a base di escolzia a che cosa serve disponibili online.

4 prodotti per sapere escolzia a cosa serve – Nakuru

L’azienda Nakuru ha messo in vendita online una confezione da 90 compresse formata in particolare con il principio attivo che si estrae dal fiore di escolzia. Infatti, tre compresse di questo integratore alimentare contengono 1200mg di escolzia in polvere e carbonato di magnesio.

Si consiglia di integrare 2 o 3 compresse al giorno, da deglutire con un abbondante bicchiere d’acqua un paio di minuti prima di andare a dormire. La Nakuru presta particolare attenzione a raccontare la storia di questo fiore: ci raccontano la provenienza del fiore californiano, soprannominato anche “California Poppy”, appunto papavero californiano.

Scoperto da un naturalista russo, che lo ha usato come decorazione di ambiente prima di scoprire i benefici che ha questo fiore sul corpo umano. Escolzia a cosa serve? L’impiego di questo fiore è particolarmente indicato per chi appunto ha difficoltà a rilassarsi e disturbi del sonno.

Escolzia a cosa serve? Questo fiore supporta il rilassamento dell’organismo in caso di stress. Purtroppo, con la società contemporanea, è facile che dopo una giornata particolarmente intensa il nostro corpo sia carico di stress.

Diverse situazioni possono peggiorare la situazione psico-fisica di un organismo: esami da dover superare, preoccupazioni lavorative, preoccupazioni familiari e personali e incapacità di staccare mentalmente dal proprio lavoro possono peggiorare il nostro stato di salute. Assumere questa pianta prima di andare a letto può aiutare il corpo a rilassarsi e può contribuire ad una facile discesa nel sonno.

Si ricorda che questo integratore non è un pasto sostitutivo e quindi è consigliabile assumere l’integratore e seguire una corretta alimentazione per aumentare i benefici.

Naturalma

Il secondo integratore alimentare a base di papavero della California, è un estratto concentrato 100% naturale di escolzia. Non contiene alcool ed è privo di zuccheri aggiunti. Questo articolo è indicato anche per donne in gravidanza e allattamento e si può far assumere tranquillamente anche ai bambini.

È registrato come integratore alimentare in Italia presso il Ministero della Salute. Questo che stiamo esaminando è un prodotto made in Italy. L’integratore è in formato liquido, è composto da un flacone in vetro dotato di contagocce ed ha un peso totale di 230 grammi.

Escolzia bio a cosa serve è un aiuto naturale per contrastare la difficoltà ad addormentarsi e per far rilassare naturalmente il corpo. Questo tranquillante naturale è formato da licerina vegetale, acqua pura, Escolzia o Papavero della California, erba (10%).

Sicurissimo anche per donne in gravidanza o in allattamento e neonati, proprio perché tutti gli ingredienti sono tutti naturali. Basta sciogliere poche gocce (massimo 40) in un bicchiere d’acqua e può essere assunto fino a tre volte al giorno.

Il prodotto è totalmente naturale perché l’azienda produttrice ci tiene particolarmente a fornire alla clientela integratori vegani e privi di qualsiasi ingrediente artificiale. Le materie prime vengono scelte con cura e i prodotti sono sempre prodotti in Italia.

Escolzia bio a cosa serve il prodotto che non presenta zucchero, ma glicerina. La glicerina è ottima per chiunque abbia problemi di glicemia, in quanto non altera i valori glicemici nel sangue, è molto nutriente, ha un sapore abbastanza gradevole ed è al 100% naturale e vegana.

Erba Vita Group

L’integratore alimentare che stiamo per esaminare è prodotto daed è composto da 60 capsule dal peso totale di 40 grammi. Trattandosi di un prodotto interamente naturale, è possibile integrare da 4 a 6 capsule al giorno, sia durante la giornata sia la sera prima di andare a dormire.

Le capsule vanno ingerite per via orale accompagnate ad un bicchiere d’acqua. Gli ingredienti presenti sono l’estratto di evfe, si tratta di un enzima estratto dai fiori di escolzia. Escolzia a che cosa serve l’escolzia è una fonte naturale di protopina.

La protopina è un alcaloide benzil isochinolinico contenuto  in piante appartenenti alla famiglia delle Papaveraceae e nella Fumaria officinalis, quindi presente anche nei fiori di papavero californiano. La protopina supporta un rilassamento dell’organismo in modo molto naturale ed è anche un fortissimo conciliante di riposo notturno.

Escolzia a cosa serve? È utile per combattere stati di stress e di ansia, per favorire il sonno in maniera naturale, sfruttando i principi attivi presenti nei fiori. L’azienda lavora nel settore degli integratori alimentari da tanti anni, si occupa principalmente di prodotti per conciliare il sonno e abbassare il livello di stress presente negli organismi tramite capsule vegetali.

Dalla formulazione vegana è adatta anche a persone intolleranti al lattosio e al glutine, favorendo prodotti che rilasciano principi attivi in modo costante e che arrivino ad un livello di qualità che resta inalterato nel tempo.

Dr. Giorgini

Il quarto ed ultimo integratore a base di escolzia che andiamo ad esaminare è quello realizzato dal biologo italiano Dr. Giorgini. Questo prodotto a base di escolzia si presenta sotto forma di flacone composto da 200 ml di estratto di fiori di papavero californiano in forma liquida.

Escolzia a cosa serve si tratta di un prodotto che non contiene alcool che supporta il rilassamento muscolare, promuove stati di sonno profondo, aiuta a contrastare stati di stress di diversa entità e contrasta stati di tensione localizzati alla testa. È una mix di Glicerina vegetale bidistillata, acqua pura, escolzia (Eschscholtzia californica) erba.

Ora scopriamo il metodo di somministrazione e la preparazione del prodotto. Si consiglia l’assunzione di 1 misurino (10 ml) diluito in acqua calda o fredda, in base alla preferenza del consumatore, una o due volte al giorno in qualunque momento (da 10 a 20 ml al giorno), è possibile mescolare e dolcificare a piacere.

Nel caso in cui si voglia integrare nell’arco della giornata, la dose giornaliera può essere diluita in una bottiglia d’acqua da consumare nell’arco della giornata senza conservarlo oltre le 24 ore dalla preparazione. Si consiglia di agitare prima dell’uso.

Il Misurino graduato è presente nella confezione. Si ricorda che gli integratori non sono un sostituto alla dieta della persona, e che quindi è importante seguire un’alimentazione giusta ed equilibrata preferendo alimenti che, in modo del tutto naturale, ci forniscono ciò che il nostro organismo necessita per funzionare bene.

Escolzia a cosa serve è ottima per ristabilire gli equilibri fisici del corpo e favorire la distensione dell’organismo, è di grande aiuto anche per combattere stati di stress o di tensione fisica ed emotiva.

Escolzia bio a cosa serve?

Escolzia a cosa serve? L’escolzia ha molte proprietà benefiche per l’organismo, ha una funzione rilassante e sedativa, quindi riesce anche con poche quantità di prodotto a rilassare completamente l’organismo e induce il sonno. Escolzia a cosa serve un’altra caratteristica importante per il corpo è l’azione lenitiva.

L’escozia quindi è anche ha la capacità di alleviare il dolore fisico, quindi può essere usato come rimedio naturale contro tipologie di dolori lievi, come ad esempio le emicranie e i mal di testa generici. Escolzia a cosa serve è anche ipoinducente: provoca sonnolenza nelle persone che hanno assunto il frutto della spremitura dei fiori di papavero californiano, conciliando il sonno e facendo addormentare in modo completamente naturale.

Escolzia a cosa serve è usata perché è capace di intervenire sul sistema nervoso e favorisce il sonno senza alterare le percezioni della persona, quindi non creerà una situazione di stordimento al risveglio. Escolzia a cosa serve riduce momentaneamente l’attività delle cellule presenti nella corteccia cerebrale, in questo modo si ha un rilassamento muscolare in grado di stimolare il sonno.

Recenti studi hanno osservato che l’estratto dei fiori di papavero californiano ha più successo sugli organismi femminili piuttosto che negli organismi maschili. Anche per questo motivo è particolarmente indicato per calmare determinati disturbi che si presentano nelle donne in gravidanza.

Escolzia a cosa serve è quindi possibile utilizzare i fiori di papavero californiano per trattare diverse situazioni, è utilizzabile principalmente per combattere in modo naturale lo stress, principalmente dato da situazioni lavorative e familiari, e l’insonnia di lieve entità.

Escolzia a che cosa serve?

L’Escolzia ha origini californiane, le sue caratteristiche benefiche sono state scoperte per caso da un biologo russo, che porto la pianta in Europa per puro piacere estetico. I contenuti chimici principali presenti in questa pianta sono: Alcaloidi benzilisochinolinici e benzofentridininici (il principale alcaloide contenuto nella pianta è la californidina, ma sono presenti anche berberina, protopina, criptopina, chelidonina, sanguinarina, escholtzina, glaugina), Flavonoidi, Fitosteroli, Carotenoidi, Zinco, Pigmenti xantinici.

È possibile estrapolare dalla pianta fresca appena raccolta anche Glicosidi cianogenetici. Escolzia a cosa serve?

L’escolzia contiene alcaloidi che intervengono sul nostro sistema nervoso centrale, e quindi hanno una funzione sedativa che è in grado di tranquillizzare e farci addormentare.

Escolzia a cosa servono gli alcaloidi contenuti nel papavero californiano, hanno caratteristiche sedative, ansiolitiche e spasmolitiche. Quindi, questo fiore non è solo ottima per provocare il sonno, ma è anche ideale per calmare stati di ansia lievi e leggeri spasmi e leggere contrazioni fisiche.

Escolzia a cosa serve l’escolzia è molto usata nella medicina popolare grazie alle sue proprietà sedative, infatti la si usa per contrastare l’insonnia e l’agitazione. In medicina tradizionale, però, viene usata per trattare molti altri disturbi.

Escolzia a cosa serve per alleviare anche disturbi come l’enuresi notturna nei bambini, disturbi alla vescica, diversi tipi di agitazione nervosa, sbalzi d’umore. Escolzia a cosa serve: sapevi che viene impiegata anche in ambito omeopatico.

Infatti. nella medicina omeopatica la si utilizza in particolare per trattare l’insonnia, gli stati ansiosi di lieve entità. La somministrazione dei fiori cambia da individuo a individuo, l’importante è di ricordarsi di non sostituire gli integratori contenenti i fiori di escolzia alla dieta regolare a base dei nutrienti giusti che servono a far funzionare correttamente il proprio organismo.

Conclusioni

In conclusione, assumere integratori a base di escolzia fa molto bene all’organismo. I diversi integratori presenti sul mercato sono tutti molto sicuri e indicati anche per le persone più giovani, per le persone anziane e i neonati.

Escolzia a cosa serve? A questa sostanza, sono attribuite anche proprietà analgesiche, antinevralgiche, anticatarrali, balsamiche e antisettiche, quindi può essere utilizzata in molti ambiti diversi, per curare molti malesseri e soprattutto, può essere utilizzata per indurre il sonno.

Gli integratori presenti in commercio sono disponibili in vari formati, sia in compresse che liquidi, in base alle diverse esigenze delle persone. Alcuni prodotti vanno ingeriti insieme ad un bicchiere d’acqua, altri invece sono prodotti in forma liquida, che vanno semplicemente diluiti in acqua.

Escolzia a cosa serve principalmente è un buon alleato per combattere l’insonnia e gli stati di stress. Coi tempi che corrono è facile indurre il corpo in uno stato di stress, considerando i vari problemi che siamo obbligati ad affrontare tutti i giorni.

Vogliamo ricordare che gli integratori non sono un rimedio efficace da soli, è importante anche mantenere uno stile di vita sano, fare attività fisica e seguire una dieta ricca di tutto ciò di cui ha bisogno il nostro organismo per funzionare correttamente.

Scopri altri articoli sul nostro sito e sulle pagine social dei nostri partner.