Cosa sono gli integratori drenanti e come usarli

Cosa sono gli integratori drenanti

Gli integratori drenanti sono dei prodotti utilizzati da moltissimi uomini e donne, specialmente nel periodo estivo, in modo tale da arrivare a mare o in vacanza pronti per la prova costume. Di fatti, questa particolare categoria di prodotti è consigliata specialmente a tutti coloro che necessitano di eliminare quelli che sono gli ultimi chili in eccesso, in modo da tornare in forma per l’estate al mare.

Questa famiglia di integratori, grazie al potere delle sostanze contenute al loro interno, sono dei prodotti che aiutano allo sviluppo di una forma fisica molto più tonica ed asciutta, ovviamente nel minore tempo possibile. Proprio per questa ragione vengono utilizzati da moltissimi individui durante i mesi primaverili o comunque durante il periodo che precede l’estate, per arrivare al mare molto più tonici e snelli.

Si ricordi che questi integratori devono essere utilizzati unicamente dagli adulti, in quanto non sono ancora noti gli effetti che questi prodotti potrebbero avere su dei bambini qualora assunti. Inoltre, si tratta di integratori che contengono al loro interno diverse sostanze di origine naturale, come ad esempio caffè, ginseng, peperoncino e così via: proprio per questo, si tratta di prodotti che in linea di massima non sono dannosi per nessuno.

Cosa sono gli integratori drenanti?

Gli integratori drenanti sono una categoria di prodotti largamente impiegata in tutto il mondo, sia dagli uomini he dalle donne, specialmente nei mesi che precedono l’estate, in quanto aiutano a rimettersi in forma nel minor tempo possibile. Per quanto riguarda questi prodotti, si può sicuramente dire che il loro scopo, come suggerisce il loro nome, è quello di drenare quelli che sono i liquidi in eccesso che sono contenuti all’interno del corpo.

Gli integratori drenanti causano effetti collaterali

Quando si parla di drenare i liquidi in eccesso, si fa riferimento all’espulsione di quelli che sono i liquidi che il nostro corpo accumula all’interno degli spazi intracellulari: questo fenomeno è noto a tutti come ritenzione idrica. La ritenzione idrica, grazie all’impiego di questa categoria di integratori, va a diminuire in quanto i liquidi vengono espulsi attraverso l’atto della minzione.

In parole povere, lo scopo di questi integratori è quello di stimolare la minzione: attraverso le urine, di fatti, è possibile eliminare tutte le sostanze di scarto che sono presenti in numero eccessivo all’interno del corpo. Ovviamente, questi integratori vanno assunti sotto consiglio di un medico, in quanto potrebbero causare degli effetti collaterali.

Gli integratori drenanti causano effetti collaterali?

Gli integratori drenanti, quindi, sono delle compresse che hanno come scopo quello di favorire la fuoriuscita di tutti i liquidi in eccesso che sono presenti nel corpo: per fare ciò, questi integratori vanno a stimolare la minzione, quindi fanno andare più spesso in bagno. Ovviamente, proprio per questo motivi, sono in molti a chiedersi se questi integratori drenanti abbiano degli effetti collaterali sull’organismo o sui reni.

In linea di massima, si può dire che questi integratori non hanno degli effetti collaterali, in quanto contengono al loro interno solamente elementi di origine naturale: di fatti, questi integratori vengono spesso preparati utilizzando l’estratto di molti cibi diuretici. Ad esempio, tra i cibi diuretici ci sono l’ananas, gli asparagi: molti integratori contengono estratti di questi alimenti per favorire la minzione.

Cosa sono gli integratori drenanti e come usarli

Ovviamente, si tratta di integratori che hanno comunque un impatto sull’organismo, specialmente sui reni, e per questa ragione non si consiglia la loro assunzione a diverse categorie di persone. Innanzitutto, si sconsiglia l’utilizzo di questi prodotti alle donne in gravidanza così come anche alle donne che stanno allattando: poi, si sconsiglia l’assunzione di questi integratori a chi soffre di patologie ai reni oppure incontinenza.

Approfondimento

Cos’è la ritenzione idrica?

Gli integratori drenanti sono una classe di integratori che hanno come scopo anche quello di combattere la ritenzione idrica: essi, infatti, sfruttano la minzione per espellere tutti quelli che sono i liquidi in eccesso che sono stoccati all’interno degli spazi intracellulari. In ambito medico, quando si parla di ritenzione idrica, si fa riferimento ad un comportamento dell’organismo, il quale tende a trattenere i liquidi al suo interno.

Solitamente, il ristagno di questi liquidi in eccesso si localizza in quelle zone che sono predisposte all’accumulo di tessuto adiposo: tra questi, ad esempio le cosce, i glutei, ma anche l’addome.La ritenzione idrica è visibile ad occhio nudo, in quanto porta ad un rigonfiamento di quelle zone all’interno delle quali si vengono ad accumulare i liquidi: in gergo medico, si parla di edemi.

Tuttavia, a causa di una circolazione venosa e linfatica alterate, oltre a questi liquidi ristagnano in molte zone del corpo anche numerose tossine, le quali vanno a peggiorare la situazione: infatti, il metabolismo cellulare viene compromesso maggiormente dalla presenza di queste tossine. La ritenzione idrica è una condizione estremamente comune, specialmente tra le donne: tuttavia, questa non deve essere confusa con il sovrappeso e l’obesità.

Funzioni svolte dagli integratori

Gli integratori drenanti svolgono moltissime funzioni diverse: questo è dato dal fatto che, per avere un fisico molto più asciutto e molto più tonico, c’è bisogno di agire su diversi fronti. Solitamente, gli integratori di questo genere svolgono queste diverse funzioni:

  • funzione depurativa:questa avviene grazie alle fibre che agiscono sul fegato e sull’intestino depurandoli;
  • stimolazione del microcircolo: questa avviene grazie ai flavonoidi. Si ha una migliore circolazione di liquidi e sangue, contrastando il loro ristagno e il conseguente gonfiore, edemi e cellulite;
  • funzione dimagrante: con l’eliminazione dei liquidi, ovviamente, il peso corporeo tende a diminuire.

In merito alla funzione diuretica, si può sicuramente affermare che questi integratori hanno come scopo principale quello di stimolare la funzione dei reni, causando una più frequente minzione. Ovviamente, è logico che quanto più si va in bagno, tanto più è facile espellere quelli che sono i liquidi in eccesso che ristagnano non solo all’interno degli organi, ma anche all’interno degli spazi intracellulari.

Cosa contiene un integratore drenante naturale?

Gli integratori drenanti, al fine di donare un aspetto molto più asciutto, tonico e soprattutto al fine di eliminare la ritenzione idrica, contengono al loro interno degli ingredienti che favoriscono l’eliminazione di quelli che sono i liquidi in eccesso. Prima di capire quali sono, si ricordi che questi integratori devono essere assunti quando si avvere una forte esigenza di detossinarsi, detossinare l’organismo dalle scorie e quando si avverte un diffuso senso di gonfiore corporeo.

Generalmente, all’interno di un integratore drenante naturale è possibile trovare i seguenti ingredienti.

  • tè verde: si tratta di una sostanza che contiene numerosi antiossidanti, che quale aiuta a drenare i liquidi in eccesso e a bruciare i grassi;
  • il taraccaso, che vanta moltissime proprietà diuretiche ed anche depurati, antinfiammatorie e disintossicanti;
  • equiseto: esso è una sostanza che contiene flavonoidi che favoriscono la diuresi;
  • la pilosella: un drenante naturale sovente impiegato in ambito fitoterapico;
  • lespedeza: pianta rinomata spesso per le sue capacità drenanti che durano per un lungo periodo;
  • finocchio: questo favorisce molto la digestione;
  • tamarindo: ottimo antiossidante, usato per trattare il dolore addominale e la stitichezza.

Insomma, gli ingredienti che non possono mancare all’interno degli integratori sono diversi, e sono tutti naturali.

Alternative valide

Gli integratori drenanti sono una categoria di prodotti che ha come scopo quello di eliminare i liquidi in eccesso in breve tempo, in modo da prepararsi alla tanto temuta prova costume. Tuttavia, per chi non vuole passare tutta la vita ad assumere degli integratori drenanti con funzione anticellulite, ci sono altre strategie che possono essere messe in atto.

In primo luogo, si consiglia assolutamente di idratarsi in maniera adeguata: questo comporta l’assunzione di almeno un litro e mezzo o due di acqua al giorno. Questa quantità di acqua stimola assolutamente la minzione, portando all’eliminazione delle scorie che sono presenti nel corpo e all’eliminazione dei liquidi in eccesso.

In seguito, si consiglia anche il consumo di cibi che abbiano un effetto diuretico: tra questi ci sono, per esempio, l’ananas ma anche gli asparagi. Infine, non si dimentichi di camminare molto durante l’arco della giornata, in modo da eliminare tossine e liquidi in eccesso.

Fonti

 

 

Articoli correlati
gonfiore alle gambe

Gonfiore alle gambe: cause e soluzioni

Diverse situazioni possono causare il gonfiore alle gambe. Questa condizione, infatti, risulta essere molto comune soprattutto nelle persone che svolgono lavori per i quali devono