luteina
Doppelherz Occhi Extra - con 20mg Luteina , Zeaxantina , Zinco e Estratto di Mirtillo nero - 30 caps...
9.99€
integratori salute Migliore prodotto dell'anno
integratori salute 100% ingredienti naturali
integratori salute Garanzia Amazon soddisfatto o rimborsato
integratori salute integratori salute
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
luteina
Luteina 40mg con Zeaxantina 8mg dall'Estratto di Calendula 120 Capsule Vegane 200mg, Certificato di ...
19.54€
integratori salute Prodotto venduto su Amazon
integratori salute Sconto del 10% sul primo acquisto
integratori salute Made in Italy
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
luteina
Integratore occhi - luteina, zeaxantina, estratto di mirtillo, vitamine A, B12 e zinco - Il mantenim...
20.95€
integratori salute Garanzia Amazon
integratori salute Sconto sul primo acquisto
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon
luteina
Luteina 30Mg, Meso-Zeaxantina 9Mg, Zeaxantina 6Mg Dall'Estratto Di Calendula - 120 Capsule Vegane, 3...
23.99€
integratori salute Venduto da Amazon
VISUALIZZA OFFERTA
Valutazione Amazon

La luteina è un elemento di origine naturale e appartiene alla famiglia delle xantofille, dei particolari pigmenti liposolubili contenuti in diversi elementi tipo: spinaci, tuorlo d’uovo, cavoletti di Bruxelles e mais. Luteina a cosa serve? Viene utilizzata prettamente per le sue proprietà antiossidanti e protettive per la vista.

Questa sostanza di origine naturale non viene sintetizzata né dagli animali né dagli esseri umani e quindi va integrata con l’alimentazione. La luteina, una volta assunta tramite alimentazione, va a posizionarsi nella macula ossia nell’area centrale della retina dell’occhio.

In questo modo può assorbire la luce blu naturale e proteggere dai raggi UV dannosi. Luteina benefici? Molti studi hanno dimostrato come questa sostanza sia efficace per contrastare la degenerazione maculare senile dovuta all’eccessiva esposizione al sole, fattori genetici, fumo delle sigarette e squilibri alimentari.

Seppur in minima quantità, la luteina è contenuta anche nel cristallino e tende a contrastare la cataratta ossia la malattia che tende ad offuscare la vista. La sostanza contiene xantofille molto utilizzate nell’industria alimentare come colorante naturale, in zootecnica e nello specifico nei mangimi per le galline per aumentare la colorazione del tuorlo.

Luteina controindicazioni? La sostanza è ben tollerata dall’organismo umano ma sono state comunque riscontrate delle piccole controindicazioni. Questa Sostanza naturale non deve essere comunque assunta da chi è ipersensibile al principio attivo.

Inoltre, l’effetto di questa sostanza potrebbe compromettere i principi attivi di altre sostanze come la colestiramina o la pectina. Andiamo a scoprire insieme oggi quali sono gli integratori alimentari a base di luteina più ricercati.

I migliori 4 integratori a base di Luteina – Naturavita:

Se ti stai chiedendo qual è il modo migliore di assumere una quantità costante e giornaliera di luteina, allora sei nel posto giusto. Il primo integratore alimentare di oggi è l’integratore alimentare realizzato da Naturavita. Il prodotto è realizzato in capsule e ognuna di esse contiene 20 mg di luteina, 6 grammi di estratto di mirtillo, zeaxantina, importanti nutrienti come la vitamina B12, vitamina A e lo zinco.

Il mix di questi componenti è nello specifico insieme alla vitamina A e lo zinco aiutano il corretto funzionamento delle capacità visive. Nello specifico lo zinco aiuta a metabolizzare la vitamina mentre la vitamina b aiuta alla formazione dei globuli rossi e quindi al corretto funzionamento del sistema nervoso e quindi dei nervi ottici.

I due ingredienti principali la luteina e la zeaxantina, sono due carotenoidi che generalmente sono contenuti in cavoletti di Bruxelles, broccoli, cavoli, spinaci, verdure arancioni, frutto, zucca, carote, mais, arance e verdura a foglia larga. In particolare la luteina si concentra nella macula dell’occhio assorbendo così la luce blu naturale e proteggendo la vista dai raggi UV dannosi.

L’estratto di mirtillo invece contribuisce ad con un’azione antiossidante Prevenendo così l’invecchiamento delle cellule.


luteina

Il prodotto realizzato da Natura Vito è privo di coloranti e aromi vegetali, senza OGM, senza frutta a guscio, soia, latticini ed è naturale al 100%. quindi rende questo integratore ideale per chi segue diete vegane, vegetariane e per chi soffre di intolleranza al lattosio. La confezione comprende circa 90 capsule vegan per una scorta totale di 3 mesi.


SCOPRI IL PREZZO SU AMAZON

Pureclinica

Entriamo nel vivo della nostra recensione e prendiamo in esame il secondo integratore alimentare a base di luteina della Pureclinica. L’azienda realizza questo prodotto in compresse ognuna di esse comprende 30 mg di luteina e 1000 mcg di zeaxantina.

L’integratore risulta essere un valido aiuto per il benessere dell’organismo date le sue proprietà antiossidanti e protettive per la vista derivate dalla luteina. Questa sostanza di origine naturale non viene sintetizzata né dagli animali né dagli esseri umani e quindi va integrata con l’alimentazione o con l’aiuto di integratori.

La luteina, una volta assunta integrata nella propria dieta, va a posizionarsi nella macula ossia nell’area centrale della retina dell’occhio. In questo modo può assorbire la luce blu naturale e proteggere dai raggi UV dannosi.

Molti studi hanno dimostrato come questa sostanza sia efficace per contrastare la degenerazione maculare senile dovuta all’eccessiva esposizione al sole, fattori genetici, fumo delle sigarette e squilibri alimentari. Seppur in minima quantità, la luteina è contenuta anche nel cristallino e tende a contrastare la cataratta ossia la malattia che tende ad offuscare la vista.

Prima di assumere un integratore alimentare è bene avere un confronto con il proprio medico curante o con degli specialisti del settore oftalmologico.


luteina controindicazioni

Questo elemento naturale è tra i cibi più nutrienti che vanno utilizzati in gravidanza soprattutto perché è in grado di aiutare lo sviluppo, la crescita e lo stato di benessere del feto. Infatti, questa sostanza è presente in quantità massicce nel cordone ombelicale e si suppone vengo per l’appunto passata da madre a figlio insieme ad altri nutrienti attraverso il sangue.


SCOPRI IL PREZZO SU AMAZON

FairVital

Il terzo integratore alimentare a base di luteina è realizzato da FairVital. In questa prodotto troviamo tutta la qualità e il rigore tedesco 1 capsula contiene 100 mg di luteina di cui 4 mg di zeastaxantina. La sostanza è definita la vitamina della vista e appartiene al gruppo dei carotenoidi.

Il prodotto è naturalmente privo di glutine, lattosio, lattosio, fruttosio, magnesio stearato, conservanti, soia, lievito, pesticidi, fungicidi, fertilizzanti, coloranti, stabilizzanti e ingegneria genetica. La sua formula è ideale per essere integrata nelle diete vegane, vegetariane, per chi è celiaco e per chi ha forti intolleranze al latte.

Molti studi hanno potuto dimostrare come l’assunzione di 30 mg di questo prodotto per 140 giorni abbia non solo migliorato la salute degli occhi ma anche come sia stato utile nel rallentare il decorso della degenerazione maculare. Oltre ad avere benefici sulla macula è presente in piccole quantità anche nel cristallino e tende a contrastare la cataratta ossia la malattia che tende ad offuscare la vista.

La luteina può essere integrata sia tramite integratori alimentari sia tramite una dieta ricca ed equilibrata. Infatti, tra li alimenti più ricchi di questa sostanza troviamo cavolo nero, i cavolini di Bruxelles, gli spinaci e la frutta.

Anche le uova e nello specifico il tuorlo contengono circa il 50% di quota di luteina così come nei kiwi e nel mais.


luteina a cosa serve

La luteina è ben tollerata dall’organismo umano ma sono state comunque riscontrate delle piccole controindicazioni. Questa Sostanza naturale non deve essere comunque assunta da chi è ipersensibile al principio attivo.


SCOPRI IL PREZZO SU AMAZON

Pure Encapsulations

L’ultimo integratore di oggi a base di Luteina è Pure Encapsulations. Il prodotto si presenta sotto forma di capsule che contengono vitamina A, carotenoidi maculari luteina e zeaxantina, che contribuisce al mantenimento del benessere degli occhi, alla funzione maculare e del cristallino.

Questa particolare sostanza è anche nota come la vitamina della vista ed è fondamentale proprio per la salute degli occhi e per prevenire malattie della vista legate al normale invecchiamento dell’organismo. Così come gli animali anche gli esseri umani non sono in grado di sintetizzare questa sostanza naturale e deve essere assunta con una dieta equilibrata.

Nei cibi e negli alimenti possiamo ritrovare questa sostanza nutriente all’interno del cavolo nero, i cavolini di Bruxelles, gli spinaci e la frutta. Anche le uova e nello specifico il tuorlo contengono circa il 50% di quota di vitamina così come nei kiwi e nel mais.

Questa molecola è tra le sostanze più nutrienti e va utilizzata in gravidanza soprattutto perché è in grado di aiutare lo sviluppo, la crescita e lo stato di benessere del feto. Infatti, questo nutriente è presente in quantità massicce nel cordone ombelicale e si suppone vengo per l’appunto passata da madre a figlio insieme ad altri nutrienti attraverso il sangue.

In conclusione possiamo dire che la molecola in questione è tra le principali sostanze nutrizionali che più tendono a migliorare il benessere del nostro organismo.


luteina benefici

Infatti, questo nutriente è presente in quantità massicce nel cordone ombelicale e si suppone vengo per l’appunto passata da madre a figlio insieme ad altri nutrienti attraverso il sangue. In conclusione possiamo dire che la molecola è tra le principali sostanze nutrizionali che più tendono a migliorare il benessere del nostro organismo.


SCOPRI IL PREZZO SU AMAZON

Luteina a cosa serve

La molecola è una sostanza  di origine naturale ed è famosa per le sue caratteristiche antiossidanti e protettive della vista. Infatti, tra le sue proprietà ritroviamo la prevenzione contro la degenerazione maculare senile e la cataratta.

Nell’ambito oftalmologico, infatti, viene utilizzato per la sua azione anti age e protettiva. In un recente studio è stato notato come l’assunzione di 30 mg di sostanza per 140 giorni abbia non solo migliorato la salute degli occhi ma anche come sia stato utile nel rallentare il decorso della degenerazione maculare.

Per quanto riguarda la posologia non è stato ancora possibile identificare una dose standard e quindi può variare tra i 250 mg fino a 50 mg. Inoltre l’assunzione deve avvenire durante i pasti data la natura lipofila della luteina.

Questa sostanza di origine naturale ha una forte azione antiossidante così come altri composti nutrizionali come il gruppo di vitamine E e C, selenio e alcuni minerali come zinco e rame. La molecola in questione si può integrare sia tramite l’alimentazione sia tramite integratori alimentari.

Tra gli alimenti più ricchi di luteina ritroviamo i piselli, le carote, il tè, i broccoli le zucchine, il mais e la lattuga. Questa sostanza naturale non deve essere comunque assunta da chi è ipersensibile al principio attivo. Inoltre, l’effetto della luteina potrebbe compromettere i principi attivi di altre sostanze come la colestiramina o la pectina.

Mentre invece l’assunzione in concomitanza di trigliceridi e oli vegetali pare ne incrementano l’assorbimento. Infine l’assunzione di luteina in gravidanza o allattamento può avvenire solo tramite frutta e verdura.

Luteina controindicazioni

La luteina è anche detta vitamina della vista ed è importante proprio per la salute degli occhi e per prevenire malattie della vista legate al normale invecchiamento dell’organismo. Così come gli animali anche gli esseri umani non sono in grado di sintetizzare questa sostanza naturale e deve essere assunta con una dieta equilibrata.

Nello specifico viene possiamo ritrovare la molecola all’interno del cavolo nero, i cavolini di Bruxelles, gli spinaci e la frutta. Anche le uova e nello specifico il tuorlo contengono circa il 50% di quota di sostanza così come nei kiwi e nel mais.

Altri alimenti dove si può trovare questa molecola sono l’anguria, il melone d’inverno, l’arancia, i cipollotti, il peperone verde, i fagiolini e i piselli. La luteina può essere assunta anche tramite integratori alimentari ma bisogna ricordare che per una migliore assunzione  è preferibile un pasto ricco di grassi, in concomitanza di betacarotene e vitamina E.

La luteina è ben tollerata dall’organismo umano ma non va assunto in concomitanza di determinate sostanze come la colestiramina o la pectina. Mentre invece l’assunzione in concomitanza di trigliceridi e oli vegetali pare ne incrementano l’assorbimento.

Infine l’assunzione di luteina in gravidanza o allattamento può avvenire solo tramite frutta e verdura. Anche se in gravidanza dovrebbe essere aumentato l’uso di luteina proprio perché potrebbe migliorare lo stato di benessere sia della madre che del feto, ma per adesso non ci sono delle basi scientifiche anche se il cordone ombelicale è ricco di questa sostanza nutriente.

In conclusione questa sostanza naturale può essere integrata nella propria alimentazione senza problemi purché non si abbia un ipersensibilità al principio attivo.

Considerazioni

In conclusione la luteina è una dei principali fattori che migliorano lo stato di salute della vista grazie alla proprietà anti age. Infatti, un recente studio ha potuto confermare come l’assunzione di 30 mg di  luteina per 140 giorni abbia non solo migliorato la salute degli occhi ma anche come sia stato utile nel rallentare il decorso della degenerazione maculare.

Oltre ad avere benefici sulla macula è presente in piccole quantità anche nel cristallino e tende a contrastare la cataratta ossia la malattia che tende ad offuscare la vista. La luteina può essere assunta sia tramite integratori alimentari sia tramite una dieta ricca ed equilibrata.

Infatti tra li alimenti più ricchi di questa sostanza troviamo cavolo nero, i cavolini di Bruxelles, gli spinaci e la frutta. Anche le uova e nello specifico il tuorlo contengono circa il 50% di quota di luteina così come nei kiwi e nel mais.

Altri alimenti dove si può trovare questa molecola sono l’anguria, il melone d’inverno, l’arancia, i cipollotti, il peperone verde, i fagiolini e i piselli. La luteina viene utilizzata anche in zootecnica per realizzare i mangimi delle galline per rendere i tuorli più gialli.

La luteina è tra i cibi più nutrienti che vanno utilizzati in gravidanza soprattutto perché è in grado di aiutare lo sviluppo, la crescita e lo stato di benessere del feto. Infatti, questa sostanza è presente in quantità massicce nel cordone ombelicale e si suppone vengo per l’appunto passata da madre a figlio insieme ad altri nutrienti attraverso il sangue.

In conclusione possiamo dire che la molecola di cui abbiamo parlato è tra le principali sostanze nutrizionali che più tendono a migliorare il benessere del nostro organismo.

Scopri tutti gli articoli sul nostro sito, oppure visita la pagina Instagram di un nostro partner.