Integratori melissa

121 milioni di clienti raggiunti in tutto il mondo

La melissa è una pianta che è utile contro l’ansia, l’insonnia e anche i problemi digestivi.

Le proprietà della melissa la endono rimedio particolarmente indicato per combattere stati di ansia con irritabilità e irrequietezza e anche per alleviare altri sintomi legati all’eccessiva agitazione come disturbi gastrointestinali, mal di testa psicosomatici, tensioni muscolari, insonnia e anche palpitazioni.

Grazie all’azione sedativa e antinfiammatoria è efficace anche per alleviare i sintomi della sindrome premestruale con molte proprietà diverse come antivirali, antibatteriche, antifungine e antiossidanti.

Si utilizza nel trattamento dell’Herpes simplex o herpes labiale e anche nelle micosi a carico di pelle, unghie e mucose.

La melissa è una piccola pianta perenne utilizzata in erboristeria grazie alle foglie ricche di olio essenziale e flavonoidi e di acidi organici.

I principi attivi rendono questa pianta un sedativo con proprietà spasmolitiche, digestive e calmanti del sistema nervoso. Inoltre l’acido rosmarinico presente sembra regolare la produzione di ormoni tiroidei, essere d’aiuto in caso di ipertiroidismo.

L’olio essenziale caratterizza la pianta, e provoca il gradevole sapore che ricorda il limone, motivo per cui la melissa è chiamata anche pianta limoncina.

Melissa proprietà e usi.
Viene impiegata per migliorare i processi digestivi, regolare i movimenti intestinali e ridurre il gonfiore addominale, inoltre per favorire il rilassamento e il buon umore.

Può essere assunta da sola o con altre piante dall’azione simile, sotto forma di infuso o tintura madre o come integratore. I benefici possono essere provocati anche utilizzando l’olio essenziale (per uso interno o esterno).

Melissa controindicazioni sono praticamente assenti, è infatti considerata un rimedio sicuro con effetti collaterali trascurabili.

Il suo uso non risulta sconsigliato in gravidanza, allattamento e nei bambini, anche se è sempre consigliato consultare il proprio medico.

Assunta internamente, sono da evitare dosaggi elevati o per lunghi periodi, soprattutto nelle persone che soffrono di ipotiroidismo perchè questa pianta può ridurre la produzione di ormoni tiroidei.

Come accennato, la melissa può essere utilizzata anche per contrastare gli stati d’ansia e le somatizzazioni e per contrastare l’insonnia, grazie alle sue proprietà sedative e antispastiche.

Indicativamente, per preparare un infuso si consiglia di utilizzare da un minimo di 1,5 a un massimo di 5 grammi.

In commercio sono disponibili diverse preparazioni con e si raccomanda di seguire le indicazioni posologiche riportate sulla confezione o sull’etichetta del prodotto che si è scelto di usare e di non superarle.

Non è raro trovare preparazioni in combo ad altre piante che ne completano o esaltano le proprietà.

I migliori 4 integratori di melissa a confronto, recensioni e guida alla scelta: Melissa bio.

Questo integratore contiene 150 capsule per un totale di 450mg di melissa officinalis, è senza additivi.

Contengono il 100% di melissa pura proveniente da coltivazione biologica. Non ha riempitivi o solventi per un massimo effetto.

La polvere di melissa proviene da una coltivazione ecosostenibile ed è macinata senza perdita dei principi attivi. Viene chiamata anche erba limona perché ha un buonissimo odore di limone.
Questo integratore non solo è vegano, ma è anche senza lattosio, non contiene additivi, non ha glutine, soia o zuccheri aggiunti. La bottiglia è prodotta in plastica riciclata e le capsule sono senza gelatina.

In commercio sono disponibili diverse preparazioni e si raccomanda di seguire le indicazioni posologiche riportate sulla confezione o sull’etichetta del prodotto che si è scelto di usare e di non superarle.

Grazie a più di 30 anni di esperienza con prodotti biologici chi produce questo integratore addirittura conosce i contadini e i fabbricanti più affidabili e i migliori territori per la coltivazione. Ogni prodotto viene controllato e confezionato garantendo una qualità al 100% tratto distintivo di Biotina… se non si è soddisfatto al 100% del prodotto esiste la possibilità di restituirlo entro un’anno dall’acquisto.

La melissa è botanicamente legata alla menta e alla salvia. Rende il cuore gioioso. In greco, melissa significa “ape” questa Melissa Bio da coltivazione biologica, vegana, senza lattosio glutine, additivi di ogni genere è semplicemente fantastica.

Da milioni di anni le piante si proteggono dall’influenza esterna. In loro aiuto ci sono diversi principi attivi e anche le loro combinazioni. Le piante e le erbe che vengono utilizzate in questo integratore non solo sono d’ottima scelta ma sopratutto sono locali e vengono trasformate in più di 150 diversi tipi di capsule e polveri di qualità al 100% e BIO.

I prodotti a marchio Biotiva sono il risultato di tradizione e ricerca moderna il tutto per avere una vita migliore. Come produttore di integratori alimentari la qualità biologica è garantita al 100%. Grazie alla coltivazione biologica in agricoltura controllata, 100% bio e 100% naturale.

Rispetto, correttezza e amore sono valori fondamentali e l’esperienza di più 30 anni di lavoro con erbe e spezie conclude il pacchetto completo di Biotiva, che ha sede vicino a Monaco, ma circondata da foreste e laghi, in armonia con l’uomo e la natura.

La melissa di questo prodotto potenzia anche le capacità cognitive anche se è famosa sopratutto per le sue proprietà ansiolitiche e sedative.

Gli studi fitoterapici recenti hanno rilevato che gli estratti di melissa hanno la capacità di contrastare i deficit cognitivi dovuti a varie cause tra cui traumi, uso di stupefacenti, malattie neurodegenerative.

Quanti benefici in una pianta così piccola vero?

Foglia di melissa Nakuru.

Questo integratore ha 90 Compresse per un totale di 500 mg di prodotto.
La posologia è da 2 a 3 compresse al giorno da ingerire con acqua, durante i pasti.

Gli ingredienti per le 3 compresse sono melissa in polvere foglia: 1200mg, talco e carbonato di magnesio.
Il prodotto non sostituisce una dieta equilibrata o uno stile di vita sano, Non eccedere la dose giornaliera e tenere fuori dalla portata dei bambini, conservato a temperatura ambiente.

Essiccare la melissa la priva di tutte le foglie e dell’acqua. I tessuti vegetali così non potranno portare avanti i processi metabolici e si bloccheranno tutti i processi biologici vegetali.

Melissa proprietà sedative, oltre che sull’apparato gastrico, anche sul sistema nervoso, il che la rende d’aiuto per calmare i nervi e favorire anche il sonno.

Melissa benefici. Essa è antidepressiva, proprietà quest’ultima che era tenuta in gran considerazione dagli erboristi dell’antichità che consideravano la melissa un buon tonico con proprietà calmanti e antidepressivee.

Melissa controindicazioni sono poche rispetto ai lati positivi, essa allevia infatti anche il mal di testa da tensione nervosa, grazie alla sua azione calmante del sistema nervoso e rilassante sulla muscolatura.

Può inoltre alleviare i dolori mestruali, favorisce la sudorazione, e quindi di conseguenza la disintossicazione, ha qualità antinfiammatorie, antibatteriche e antivirali.

Sembra che la melissa sia particolarmente efficace sull’herpes labiale: con delle applicazioni imbevendo un dischetto di cotone nell’infuso freddo o più efficace strofinare sull’herpes la pianta fresca se ne avete l’occasione.

Fate attenzione con la melissa se avete degli squilibri tiroidei, in caso di ipotiroidismo, e ancora di più se assumete dei farmaci che agiscono sulla tiroide.

Studi ancora più avanzati hanno rilevato che l’assunzione di melissa produce anche un aumento della capacità di attenzione e della memoria, in particolare quella collegata alla visione e alla capacità di prendere decisioni, soprattutto sul comportamento.

Ciò è dovuto al fatto che la melissa attiva i recettori della corteccia prefrontale, con un miglioramento delle performance cognitive, in particolare della capacità di attenzione, della memoria e memoria legata alla capacità di visione del problema e la sua risoluzione.

Nature way.

La melissa Nature way può essere usata per lunghi periodi, senza particolari problemi, aiuta molto nei casi idi insonnia o continui risvegli notturni e eviterà di farvi girare di continuo nel letto.

Con 2 capsule di Melissa prima di andare a letto tenderete a dormire molto profondamente, un sonno profondo che cambierà la qualità della vita e dell’energia rispetto a prima. dalle 8-10 ore di sonno ristoratore invece delle misure 4 di prima.

Questo integratore è utile anche in caso di periodi di lavoro o studio molto stressante per lunghe ore. Se tpensate di essere in una situazione ansiosa, prendete 1 capsula al mattino per calmare l’ ansia, e la mente, sarà abbastanza per calmarvi senza darvi sonnolenza o farvi addormentare.

Vi piacerà anche che il prodotto è del tutto naturale rispetto a un farmaco e aiuta anche a rafforzare il sistema immunitario.

Con la qualità del sonno che questo fornisce vi sentirete benissimo il giorno dopo, probabilmente paghereste anche il doppio per lo stesso prodotto da quanto è efficace. Minima spesa, massima resa. Cosa volete di più?

Melisse Bio Francese.

Questo prodotto è una soluzione orale di piante fresche.

Melissa proprietà e Melissa benefici.

A causa della sua azione antispasmodico, la melissa è indicata nel trattamento dei disturbi digestivi come la digestione lento, il gonfiore e le flatulenze.
La melissa è utilizzata anche per migliorare la qualità del sonno ed è spesso associata alla passiflora. La sua azione sedativa calma gli stati “nervosi”, lo stress, l’ansia ed è attiva anche sui disturbi dell’umore.

La melissa è un prodotto completamente naturale certificato senza effetto collaterale, melissa controindicazioni sono praticamente assenti il che è stato oggetto di diversi studi clinici.

SIPF è un brevetto esclusivo, esso permette di conservare la melissa viva e quindi di mantenere tutti i suoi principi attivi. La melissa bio SIPF è quindi molto più efficace
La melissa è coltivata ad Ardèche in Francia e la soluzione è prodotta e confezionata a Clermon-Ferrand, sempre in Francia.

Assunta internamente, sono da evitare dosaggi elevati o per lunghi periodi, soprattutto nelle persone che soffrono di ipotiroidismo perchè questa pianta può ridurre la produzione di ormoni tiroidei.

Come accennato, la melissa può essere utilizzata anche per contrastare gli stati d’ansia e le somatizzazioni e per contrastare l’insonnia, grazie alle sue proprietà sedative e antispastiche e anche questo integratore quindi può essere implicato nel miglioramento di queste situazioni.

Ad ogni modo, in commercio sono disponibili diverse preparazioni a base di melissa e si raccomanda di seguire le indicazioni posologiche riportate sulla confezione o sull’etichetta del prodotto che si è scelto di usare e di non superarle mai.

Quando la melissa viene utilizzata è essenziale farlo con preparazioni standardizzate in principi attivi, solo così si può conoscere la quantità esatta di sostanze attive che si stanno assumendo.

Quando si utilizzano preparazioni le dosi di prodotto possono variare in funzione della quantità di principi attivi in esse contenute.

Tale quantità, solitamente, è riportata direttamente sulla confezione o sul foglietto illustrativo quindi è molto importante seguire le istruzioni presenti.

In qualsiasi caso, prima di assumere qualsiasi tipo di preparazione o integratore contenente melissa, è bene rivolgersi prima al proprio medico.

Evitare l’assunzione in soggetti con glaucoma, patologie tiroidee oppure in caso di ipersensibilità verso uno o più componenti del prodotto scelto o della melissa.

Esistono possibili interazioni con barbiturici e con il tapazole.
l’associazione di melissa con la passiflora o l’iperico ha dimostrato effetti sedativi aumentati non desiderati.

La melissa potenzia anche le capacità cognitive anche se è famosa sopratutto per le sue proprietà ansiolitiche e sedative.

Gli studi fitoterapici recenti hanno rilevato che gli estratti di melissa hanno la capacità di contrastare i deficit cognitivi dovuti a varie cause tra cui traumi, uso di stupefacenti, malattie neurodegenerative.

Studi ancora più avanzati, condotti anche con un placebo, hanno rilevato che l’assunzione di estratti di melissa produc un aumento della capacità di attenzione e della memoria, in particolare quella collegata alla visione e alla capacità di prendere decisioni, soprattutto sul comportamento.

Ciò è dovuto al fatto che i metaboliti della melissa attivano i recettori della corteccia prefrontale, con un miglioramento molto alto delle performance cognitive, in particolare della capacità di attenzione, della memoria e memoria legata alla capacità di visione del problema e delle soluzioni e decisioni da prendere, o del comportamento scelto.

Speriamo vivamente che questo articolo sia stato molto utile per voi. Inoltre vi suggeriamo di parlare con il vostro medico prima di assumere prodotti a base di melissa per eventuali forme allergiche.

Quanti benefici in una pianta così piccola vero?

 

Scopri tutti gli articoli sul nostro sito, oppure visita la pagina Instagram di un nostro partner.