Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Linea erotica: cos’è e come funziona

linea erotica basso costo

La linea erotica è uno strumento utilizzato da moltissime persone per godersi il tempo in solitudine. Ecco quali sono tutte le informazioni che ci sono da sapere riguardo questi centralini.

Telefonare ad una linea erotica è sicuramente una pratica vintage, ma della quale moltissime persone si servono ancora al giorno d’oggi: lo sviluppo di queste linee è iniziato a partire dagli anni 80, periodo in cui tutti in Italia e nel mondo erano in possesso di una linea domestica. Quindi, in concomitanza alla nascita ed allo sviluppo delle linee telefoniche di casa, sono nate anche delle linee tutte dedicate all’eros: si tratta di linee utilizzate maggiormente dagli uomini.

Quando si chiama una linea erotica, è possibile trovare dall’altra parte della cornetta una donna che ha una voce seducente: questa centralinista ha sempre le parole giuste per favorire l’eccitamento dell’uomo che ha telefonato. La cosa particolare della linea erotica è sicuramente il fatto che questa è attiva 24 ore: può quindi essere usata in un qualsiasi momento della giornata.

In genere, gli uomini che si servono di questo servizio a pagamento sono soliti telefonare nel corso delle ore serali e della notte: questo avviene specialmente se si ha avuto una giornata pesante e ci si vuole rilassare. Le linee erotiche hanno una storia davvero unica: in primis, questi servizi erano noti all’inizio come “party lines”, cioè linee di festa.

Anche in Italia erano conosciute con questo nome, anche se l’inglese non era una lingua abbastanza diffusa: nel Bel Paese, questo servizio era particolarmente pubblicizzati in tv oppure sui giornali. Quando si chiama uno di questi centralini, è possibile trovare numerosi centralinisti diversi come donne eterosessuali, mistress, transgender e persone omosessuali. Il compito di queste persone è semplicemente quello di intrattenere e stuzzicare chi telefona.

Storia della linea erotica

Come si è già visto, la linea erotica non è sempre stata conosciuta con questo nome: le prime aziende che offrivano questo servizio erano note come “party lines”, ovvero linee della festa. In Italia, le linee dedicate all’eros si sono diffuse a partire dagli anni 80: tuttavia, queste sono diventate sempre più note a partire dagli anni 90, specialmente grazie allo sviluppo della pubblicità.

All’inizio, chiamare queste linee era una cosa considerata abbastanza scandalosa, perché la società era decisamente più benpensante ed erotica: questo è il motivo per il quale coloro che si rivolgono a queste linee erano abbastanza imbarazzate e non lo dicevano ai quattro venti. Tuttavia, con l’inizio degli anni 90, questi tabù vennero finalmente sfatati: rivolgersi a queste linee non era più considerato scabroso, ma abbastanza comune.

In Italia, a partire dagli anni 80 a queste linee erano attribuiti due prefissi diversi, ovvero il 144 e il 166: oggi giorno, il prefisso associato a queste linee è 899. Oltre al cambiamento del prefisso, a partire dal 2008 sono cambiate anche le tariffe che si pagano quando si usano queste linee.

Sin dal 2009, le tariffe divennero visibilmente più economiche: questo è stato deciso per rendere il servizio fruibile anche dalle persone meno abbienti. Le linee dedicate all’eros sono quindi diventate più utilizzate proprio perché più economiche: oltre al prezzo della linea, anche quello dello scatto alla risposta è diminuito.

I vantaggi di una linea eroica 24 ore

A partire dall’invenzione di queste linee, una domanda è sempre stata accostata a questo servizio, ossia: quali sono i vantaggi di una linea erotica attiva 24 ore? La risposta a questo quesito non è scontata, e per trovarne una soddisfacente bisogna analizzare diversi fattori diversi.

Le persone che telefonano a queste linee sono diverse le une dalle altre: esse condividono gusti diversi e interessi diversi, ed è per questa ragione che non possono essere inserite all’interno di un gruppo omogeneo. Tutti questi utenti hanno quindi in comune solamente il fatto che chiamano queste linee per masturbarsi, e null’altro più.

Riguardo l’utilizzo di una linea erotica per eccitarsi sono stati condotti moltissimi studi diversi: questi hanno mostrato che gli utenti di queste linee telefoniche necessitano di rilassarsi oppure di sfogarsi a fine giornata. Ci sono poi moltissimi individui che hanno ammesso che il loro unico obiettivo è quello di essere in compagnia e per farsi una chiacchierata: ecco perché i centralinisti sono persone ematiche e gentili con i clienti.

Va aggiunto anche che a queste linee telefonano anche le persone che hanno delle perversioni sessuali inusuali oppure feticismi particolari: molti uomini spesso non si sentono a proprio agio a condividere questi gusti con il proprio partner, e si rivolgono dunque a queste linee. Ecco che quindi gli impiegati di questi telefoni devono anche essere persone che ispirano fiducia e mettono le persone a proprio agio.

Curiosità

Come anticipato, sin dall’anno 2009 il servizio offerto dalla linea erotica è diventato decisamente più economico, ecco perché al giorno d’oggi è noto anche come “centralino erotico a basso costo”. Questo abbassamento della tariffa oraria è stato causato da un calo nel numero di telefonate, che è iniziato a partire dal 2008: ecco che quindi la linea erotica diviene disponibile a molte più persone, specialmente a quelle che non hanno particolari disponibilità economiche.

linea erotica 24

Certamente, questo calo nella tariffa oraria ha causato un aumento nell’utilizzo di questo servizio, portando ad un conseguente aumento di telefonate a luci rosse: questo ha indubbiamente riportato in auge le società che offrono tale servizio. Nonostante oggi esistano delle tecnologie più avanzate per eccitarsi e intrattenersi, ancora moltissime persone utilizzano queste linee per provare piacere.

Grazie a queste linee, le persone hanno la possibilità di sentirsi a proprio agio con loro stesse, sfogando adeguatamente le proprie pulsioni sessuali: ovviamente, non essendoci incontri fisici, non ci sono rischi che qualcuno si faccia del male. Si tratta di una cosa estremamente importante, perché moltissimi incidenti sessuali avvengono in tutto il mondo a causa di diverse perversioni particolari.

Anche se questa è ormai un’attività abbastanza comune, ancora moltissime persone oggi giorno si nascondono, e non ammettono ai propri partner di utilizzare questi metodi per provare piacere. È innegabile che questo porti a delle conseguenze nell’ambito della coppia, causando una maggiore distanza tra i partner e portando ad un’assenza di comunicazione.

Non ci sono dubbi sul fatto che la linea erotica è uno strumento a basso costo ottimo per tutte le persone che desiderano godersi un po’ di compagnia alla fine della propria giornata: si tratta di uno strumento ottimo anche per sfogare le proprie pulsioni sessuali. Ovviamente, non si tratta di un servizio che viene offerto gratuitamente: quando si telefona ad un centralino erotico, si pagano dei soldi, e per questo non si può parlare di un servizio gratuito.

Le persone che si servono di una linea erotica lo fanno solitamente per sfogare le proprie pulsioni sessuali: a volte queste sono innocue, come ad esempio l’attrazione da una persona dello stesso sesso. Le linee erotiche sono estremamente gettonate tutt’oggi, e molte ricerche hanno mostrato che questo settore non ha mai conosciuto periodi di crisi.

Questo significa che, nonostante lo sviluppo della pornografia e la diffusione delle foto erotiche, ci sono ancora moltissimi soggetti che si servono di queste linee. Grazie a questo tipo di servizio è sicuramente facile preservare la propria privacy e soprattutto l’anonimato di chi telefona.

Al contrario, quando si usufruisce di strumenti come i siti pornografici, in special modo quelli a pagamento, è difficile preservare il proprio anonimato e la propria privacy. In genere, questo servizio è addebitato direttamente sulla bolletta, oppure viene scalato a partire dal proprio conto residuo.

Articoli correlati
crema viso con protezione solare

Come funziona la crema solare per il viso

Durante il periodo estivo, l’utilizzo di creme solari protettive si intensifica in quanto l’esposizione al sole aumenta. Con l’alzarsi delle temperature, infatti, è più diffuso