Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Sognare gatti o gattini piccoli: significati e interpretazioni

sognare gatti e gattini

Sognare gatti è un fenomeno che interessa moltissime persone in tutto il mondo, e si tratta di un sogno che porta con se un grande numero di significati nascosti: in questa guida sarà possibile conoscerli tutti in modo semplice ma approfondito. L’interpretazione di ciò che si sogna nel corso della notte è una cosa che ha sempre affascinato gli esseri umani, i quali da sempre hanno voluto scoprire quali fossero i significati nascosti dietro tutto ciò che vedevano nel corso della notte.

Simbologie del gattoDescrizione
IndipendenzaQuesti animali sono i più indipendenti e immaginarlo in sogno potrebbe stare a rappresentare la necessità di essere più autonomi e liberi.
FemminilitàSognarli può alludere a un rapporto molyo difficile con una figura femminile
IntuizioneIl gatto può rappresentare il mondo dell’inconscio. Sognarlo infatti in alcuni casi rappresenta il bisogno di ascoltare la propria parte istinitiva e irrazionale.
PoterePuò esserci un bisogno di affermazione personal e un desiderio di crescita della propria persona.

Non solo gli antichi greci ed i Romani, ma anche gli Assiri ed i Babilonesi avevano alcune credenze che riguardavano ciò che gli appariva in sonno: tali manifestazioni venivano spesso considerate come un modo che gli dei utilizzavano per mettersi in contatto con gli uomini. Tuttavia, con il passare del tempo e soprattutto con l’avanzamento della scienza, si è capito che i sogni non sono altro che un fenomeno di tipo puramente psicologico.

Il primo grande studioso che si è interessato all’interpretazione del loro significato è stato sicuramente Sigmund Freud, il quale ha scritto nel 1899 la sua più grande opera intitolata proprio “L’interpretazione dei Sogni”. Oltre ad un grande successo, egli ottenne anche delle critiche, ma ciò che è certo è che i suoi studi e le sue teorie hanno rivoluzionato in tutto e per tutto l’interpretazione dei simboli che appaiono durante il sonno notturno.

Cosa significa sognare i gatti

Si è detto che, con il passare del tempo, le tecniche impiegate nell’interpretazione dei sogni si sono affinate sempre di più, ed un numero crescente di psicologi e psicanalisti ha formulato moltissime teorie inerenti a questa tematica. Per quanto riguarda il fenomeno di sognare un gatto, c’è da dire innanzitutto che questo è un animale veramente popolare ed amatissimo da molti, nonostante abbia per definizione un carattere misterioso e soprattutto sfuggente.

Anche se può sembrare un animale egoista, alle volte il gatto può rivelarsi dolce ed affettuoso, a patto che venga trattato bene da chi si prende cura di lui. Bisogna anche sapere che sognare un gatto può avere una doppia valenza, in quanto può sia significare qualcosa di positivo che di negativo: al contrario, sognare i cani viene da sempre valutata come una cosa positiva e benevola.

cosa significa sognare gatti o gattini piccoli

A decretare l’interpretazione ha una grande influenza il rapporto che il soggetto ha nei confronti del gatto: ovviamente, se questa è negativa l’interpretazione del sogno non sarà rosea. Al contrario, se il soggetto in questione è un amante dei gatti, il sogno sarà interpretabile come un qualcosa che porta del bene e rincuora.

D’altronde, sognare degli animali è una cosa comunissima, tanto è vero che alle persone capita anche di sognare formiche, topi o addirittura serpenti: si tratta in realtà dei sogni più comuni in tutto il mondo, in quanto gli animali sono ricchi di una fortissima simbologia.

Il penspero di Freud

Non ci sono dubbi ormai sul fatto che i sogni non siano altro che un frutto della psicologia e dell’esperienza umana: è stata finalmente superata l’idea che i sogni fossero un qualcosa di divino oppure di trascendentale. Tutto ciò è merito di Freud, il quale è stato il primo ad intuire che nel corso del sonno notturno, l’essere umano si libera da tutte le sue costrizioni e il subconscio viene a galla, manifestandosi attraverso dei simboli dotati di precisi significati.

Prima di comprendere quali sono i valori attribuiti ad un gatto in sogno al giorno d’oggi, è interessante vedere qual è l’interpretazione di Freud del fenomeno di sognare un gatto: secondo il grande studioso, il gatto sarebbe da associare alla libido ed alla pulsione sessuale. Infatti, secondo quanto riportato nei suoi studi e nelle sue teorie, vedere un gatto all’interno dei propri sogni sarebbe una rappresentazione di sensualità, gravidanza, fecondità e vitalità.

Tuttavia, secondo il padre della psicanalisi, sognare un felino potrebbe essere anche associato ad un qualcosa di negativo, come ad esempio un allusione alla castrazione oppure ad una figura femminile troppo ingombrante all’interno della vita. Secondo invece il rivale Carl Gustav Jung, i sogni che vedono i gatti come protagonisti sono del tutto negativi, e sono una manifestazione della presenza di uno squilibrio interiore. Insomma, come è stato anticipato, sognare dei gatti può avere una duplice valenza, in base a moltissimi fattori diversi.

Sinbologia

Se Freud attribuisce sia un significato positivo che negativo al fenomeno di sognare gatti, il suo rivale Carl Gustav Jung invece sostiene che si tratti di una cosa del tutto negativa, che ha a che vedere con uno squilibrio interno tra la propria parte femminile e quella maschile. Oggigiorno sono stati attribuiti anche altri significati al sognare dei gatti, creando così una vera e propria simbologia del gatto all’interno del sogno.

In primo luogo, i gatti nei sogni sono associati fortemente alla femminilità, sia in un’ottica positiva che negativa: il gatto può infatti rappresentare una situazione difficile con una donna, una castrazione, una donna nello specifico oppure la voglia di riscoprire la propria femminilità. Ancora, all’interno dei sogni il gatto è associato alla sensualità ed alla seduzione, così come anche all’indipendenza: i gatti sono indubbiamente gli animali più indipendenti di tutti.

CI sono anche altri valori rappresentati dal gatto all’interno di un sogno, come ad esempio il potere: in particolare, il gatto rappresenta il senso di ambizione, il desiderio di crescita, la necessità di affermazione personale ed il meritato riconoscimento di una determinata posizione sociale. Infine il gatto può anche rappresentare delle cose negative, come ad esempio la malizia e l’inganno: il gatto è un animale molto furbo, e per questo spesso rappresenta il raggiro, avvisando di possibili persone o situazioni sinistre nella propria vita.

Possibili interpretazioni

Una cosa che bisogna tenere in considerazione quando capita di sognare un gatto è sicuramente il pelo del protagonista del sogno, in quanto anche il suo colore fornisce moltissime informazioni riguardo la sua interpretazione. Ad esempio, un gatto che ha il pelo bianco è un simbolo di purezza, di innocenza e di tenerezza, ma può anche essere foriero di buone notizie: dunque, si può dire che si tratta di un segno positivo, a meno che non si abbia paura delle novità.

D’altro canto, un gatto nero può rappresentare un desiderio forte di ribellione e di indipendenza, così come anche la necessità di seguire il proprio istinto: un gatto grigio oppure tigrato rappresenta invece la saggezza e la tranquillità, dunque non ci sono pericoli. Andando avanti, per quanto riguarda un gatto rosso, anche questo rappresenta il desiderio di indipendenza, ma anche la sensualità ed una forte pulsione di natura sessuale.

C’è poi da precisare che se all’interno del sogno appare il proprio gatto, questo è una rappresentazione di se stessi o comunque di una persona cara: ecco perché è necessario prestare grande attenzione ai dettagli ed alle sensazioni che si provano. Infine, se si sogna di perdere il proprio gatto, probabilmente questo significa che si ha bisogno di più indipendenza e di libertà, mentre se si sogna di possedere un gatto che in realtà non si possiede non c’è nulla di male, perché questo rappresenta conforto e rassicurazione.

Articoli correlati