Come schiarire i capelli: tutte le tecniche fai da te

come schiarire i capelli

In estate una delle cose più ricercate è come schiarire i capelli. L’effetto dorato sui capelli castano il colore del grano per i capelli biondi è un rito per la bella stagione.

Esistono diverse tecniche su come schiarire i capelli in modo naturale senza ricorrere a fattori chimici o andare dal parrucchiere. Schiarire i capelli darà luminosità al viso e utilizzando tecniche naturali si potranno anche nutrire senza danneggiarli.

Per chi preferisce utilizzare prodotti naturali sa che ovviamente il procedimento di schiaritura può essere più lungo. Ci sono vari ingredienti naturali dalla camomilla all’aceto di mele fino all’uso del limone.

Perché preferire i prodotti naturali per schiarire i capelli

Con l’arrivo della bella stagione e le giornate piene di sole si accentuano i riflessi naturali dei capelli si accentuano la pelle si imbrunisce. Per accentuare il colorito si può optare per una schiaritura dei capelli dando un tocco di luce e avere un look diverso.

Scegliere di schiarire i capelli in modo naturale sarà facile ed economico, senza ricorrere ad agenti chimici o andare dal parrucchiere. Molte persone preferiscono evitare i trattamenti schiarenti chimici per tendo a rovinare il capelli promuovendo un effetto crespo e la formazione delle doppie punte.

Senza dimenticare che spesso questi trattamenti con agenti chimici possono provocare secchezza fino a reazioni allergiche dannose. Utilizzare prodotti naturali per accentuare i riflessi non solo darà l’effetto che si ricerca di aumentare i riflessi ma aiuterà anche a nutrire i capelli.

Infatti, molti soggetti preferiscono schiarire i capelli in modo naturale proprio perché hanno una cute molto sensibile e non possono utilizzare agenti chimici. Si possono realizzare maschere fai da te a base di burro di karitè o a base di limone.

Ma dei validi alleati saranno anche le spezie utili per donare riflessi anche ai capelli castani.

Quali sono i prodotti principali

Sono disponibili sia online sia nei negozi specializzati dei prodotti che aiutano a schiarire i capelli dando l’opportunità di avere un buon effetto anche fai da te in casa. Uno dei prodotti più amati è lo spray schiarente.

In commercio si possono trovare anche i prodotti con la certificazione biologica o con ingredienti naturali. Hanno un’azione delicata sui capelli senza apportare particolari danni ai capelli.

L’effetto riflesso non è immediatamente visibile se non dopo qualche ora. Nel caso si desiderasse un effetto più luminoso allora bisogna ripetere l’applicazione dello spray schiarente.

Ci sono poi gli hair gloss che sono delle creme simili al balsamo che vanno ad incrementare i riflessi naturali dei capelli rendendo il tutto la capigliatura più luminosa. Inoltre queste creme aiutano a nutrire i capelli in profondità senza danneggiare il cuoio capelluto.

Esistono poi dei kit per ricreare in casa lo shatush o il balayage con bassissime dosi di agenti chimici. In questo caso però prima di utilizzarli è bene prima testare il prodotto su una piccola zona del corpo per vedere eventuali reazioni allergiche.

Un altro metodo è schiarire i capelli usando l’acqua ossigenata. La procedura da seguire è molto semplice in uno spruzzino va mischiata l’acqua ossigenata con un po’ d’acqua poi va spruzzato su tutta la chioma o su alcune ciocche per un effetto colpi di sole.

Il composto inizierà ad agire dopo venti minuti. Il consiglio in questo caso è quello di non prolungare molto perché si potrebbe verificare l’effetto arancione sui capelli oppure rischiare di rovinarli. Infine ci sono gli shampoo per schiarire i capelli.

È tra le metodologie più blande e di solito sono a base di camomilla o miele. Donano dei riflessi per lo più dorati e sono accentuati dopo ogni shampoo senza danneggiare i capelli.

Come schiarire i capelli con la camomilla: tutti i passaggi

La camomilla ha delle proprietà benefiche e cosmetiche davvero incredibili. Oltre al classico effetto calmante ha una potente azione schiarente sui capelli ed è uno degli ingredienti principali dei prodotti disponibili in commercio per schiarire i capelli.

Gli impacchi di camomilla sono un metodo sano e casalingo per poter schiarire e nutrire i capelli contemporaneamente. Prima di tutto bisogna utilizzare dei fiori secchi di camomilla.

Prendere due cucchiai e versare in un recipiente pieno d’acqua e portarlo ad ebollizioni. mentre si raffredda lavare i capelli con shampoo e balsamo e poi sciacquare in profondità. Dopodiché versare la camomilla direttamente sui capelli assicurando che sia coperta tutta la chioma.

come schiarire i capelli

La miscela deve stare in posa per circa dieci minuti poi vanno tamponati i capelli senza risciacquo. È preferibile un’asciugatura naturale al solo se possibile nei mesi più caldi altrimenti basterà il classico phon.

Se si desidera avere dei riflessi ancora più evidenti allora alla camomilla si può aggiungere mezzo succo di limone. Con l’aiuto dell’acido ascorbico e dell’acido malico l’effetto schiarente della camomilla viene potenziato.

La procedura è la stessa di quella precedente ma al decotto va aggiunto il succo di mezzo limone. Una volta lavati i capelli il composto va applicato sui capelli e lasciato agire per venti minuti. Infine risciacquare. Per un maggiore effetto schiarente va ripetuto 3 volte in 10 giorni.

Come avere i riflessi più chiari grazie alla birra

Se si vuole ottenere dei riflessi color miele un modo per schiarire i capelli in modo naturale è utilizzare la birra. Una tecnica molto diffusa negli anni ‘50 e ‘60.

Ma non solo alcune ricerca pere che già gli antichi egizi utilizzassero questa tecnica per poter schiarire i capelli. Prima di tutto per schiarire i capelli con la birra bisogna eliminare l’anidride carbonica e basterà versare da un recipiente all’altro fino a che non ci sarà più la schiuma in superficie.

Dopodiché si deve versare la birra su tutta la chioma, il consiglio per chi ha capelli molto lunghi è quello di immergerli totalmente in un recipiente. I tempi di posa in questo caso sono fondamentali più si lascerà la birra nei capelli più si avranno dei riflessi evidenti.

La procedura è quella di lasciare in posa almeno un’ora con avvolti in una pellicola in un asciugamano caldo. Preferire birre economiche e chiare.

Schiarire i capelli con le spezie: l’uso della cannella e della curcuma

La cannella così come la curcuma ha delle proprietà schiarenti. La cannella ha però una particolarità: non va ad agire sul classico schiarente tono su tono ma dà dei riflessi color cannella per l’appunto.

La procedura da seguire è semplice ma molto lunga. Prendere la cannella in polvere e aggiungerla al balsamo.

Cospargere il composto su tutta la chioma e lasciare agire dalle 4 ore fino a tutta la notte. Procedere poi al lavaggio i capelli saranno luminosi, morbidi e con riflessi dorati.

Anche la curcuma può dare un forte effetto schiarente. Basta solo un cucchiaino di questa spezia in una tazza d’acqua bollente, far sciogliere e creare il decotto che sarà applicato su tutta la capigliatura.

Lasciare in posa due ore. L’effetto di schiaritura sarà visibile da subito e senza che i capelli siano disidratati, secchi o spenti. Dopo procedere con il classico shampoo.

Maschere per schiarire i capelli naturalmente

Utilizzare una buona maschera realizzata in casa aiuterà a schiarire i capelli naturalmente e contemporaneamente a nutrirli. Una prima maschere per schiarire i capelli è quella a base di hennè. Gli ingredienti che serviranno sono:

  • 100 grammi di hennè, aumentare la quantità in base alla lunghezza e alla quantità di capelli;
  • un cucchiaio da caffè di miele;
  • succo di limone.

Aggiungere tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare con acqua calda fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicare tutti i capelli in modo uniforme e lasciare in posa fino a 5 ore. Infine lavare i capelli come da consuetudine.

Un’altra maschera da poter utilizzare fai da te è quella realizzata con germe di grano, zenzero e succo di limone. Mescolare gli ingredienti e aggiungere del balsamo. Dopodiché raccogliere i capelli in una pellicola trasparente e una cuffiette. Lavare i capelli con una shampoo ideale.

Articoli correlati
Cos'è l'acne e come curarlo

Cos’è l’acne e come curarlo

L’acne è una condizione che colpisce moltissime persone in tutto il mondo, infastidendo chi ne soffre e anche provocandogli un certo imbarazzo. Quando si parla