Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Conme fare il trattamento hennè per sopracciglia: durata e costi

hennè per sopracciglia - come farlo

Oggi giorno sempre più spesso si sente parlare di colorazioni all’hennè o hanna. Consiste in un tipo di colorazione naturale che viene usato in particolare per sopracciglia e capelli. Infatti, il suo utilizzo fin dai tempi antichi è quello per colorare i capelli.

Ha anche alte proprietà nutrienti tanto dona ai capelli corposità, lucentezza e benefici alla cute. L’hennè sopracciglia invece aiuta a definire la forma delle zone di interesse e nutre i peli grazie alla sua capacità di legarsi alla cheratina.

Che cos’è l’hennè per sopracciglia

Negli ultimi anni una delle tecniche più utilizzate per avere sopracciglia colorate e definite è l’uso dell’hennè. Viene preferito da molti come una validissima alternativa alla tintura o al microblading. Infatti, il punto di forza dell’hennè sopracciglia è che ha degli ottimi risultati senza però essere definitivo.

Questo metodo di colorazione è particolarmente utilizzato dalle donne che lo scelgono come sostituto al make-up. Infatti, data la sua caratteristica durevole e non permanente viene utilizzato anche come fase preliminare al microblading per consentire la ricerca della forma ideale prima di intervenire in modo definitivo con un tatuaggio.

a cosa serve l'hennè per sopracciglia

Nello specifico l’hennè sopracciglia è un composto di erbe tintorie che consente di tingere in modo naturale. Infatti l’hennè è alla base di questo composto ma per ottenere un risultato naturale e senza imperfezioni si trova il supporto in altre erbe quali: la senna italica, la cassia, il mallo di noce, la camomilla e il rabarbaro.

Nella versione casalinga va miscelata la polvere con acqua calda, nella versione professionale si utilizzano delle soluzioni realizzate appositamente per una miscela densa e cremosa.

Vantaggi dell’hennè sopracciglia

L’uso dell’henné sopracciglia, come detto poco prima, è ormai un trattamento abbastanza diffuso che comporta una serie di vantaggi:

  • effetto di lunga durata ma non permanente: questa tecnica permette di ridisegnare, correggere e intensificare le sopracciglia senza necessariamente intervenire con un tatuaggio;
  • consente di colorare in modo naturale e di eliminare i fastidiosi buchetti che si creano all’interno delle sopracciglia senza l’uso del make-up;
  • un effetto naturale: a differenza delle classiche tinte per sopracciglia chimici l’hennè permette una colorazione piena ma in modo naturale senza essere eccessivo;
  • va via lentamente: le colorazioni chimiche infatti tendono a ossidarsi e a cambiare colore nel giro di 10 – 15 giorni, cosa che non accade all’hennè sopracciglia;
  • risparmi di tempo: l’uso dell’hennè per sopracciglia consente di avere definizione e colore dalle 2 alle 6 settimane in base al colore scelto;
  • consente di essere un prova prima della soluzione definitiva, infatti spesso l’hennè è il passo che precede poi il microblading;
  • costo: il prezzo di una colorazione con hennè è nettamente inferiore rispetto al prezzo di un tatuaggio.

Durata

Per quanto riguarda la durata dell’hennè sopracciglia dipende da diversi fattori. Il primo è certamente il colore delle sopracciglie in base ad ogni individuo. Infatti l’hennè va scelto proprio in base alla singola carnagione e intensità, più sarà chiaro il colore più durerà di meno. Le colorazioni molto chiare tendono a durare circa 15 giorni a differenza di un sopracciglio mediterraneo che arriva a durare circa 35 – 40 giorni.

Anche la tipologia di pelle influisce sulla durata del hennè sopracciglia. Le pelli che sono grasse o miste tendono ad avere una durata inferiore a differenza delle pelli normali. Questo perché i lipidi della pelle tendono a limitare l’adesione del colore. Infine, anche il post trattamento influenza la durata dell’hennè sopracciglia.

Infatti la skin care dovrà essere effettuata con prodotti delicati e non aggressivi che potrebbero inficiare la durata e contribuire alla rimozione del colore.

Come applicare l’henné alle sopracciglia in casa

Applicare l’hennè sopracciglia in modo autonomo è semplice ma un processo elaborato. Prima di tutto va eliminato tutto il make-up con una struccante oleosa o con dell’acqua micellare. Successivamente va poi sgrassata la pelle per consentire una maggiore adesione del prodotto. Effettuare poi un leggero peeling della sopracciglia con una spugnetta inumidita e asciugare accuratamente.

Si inizia poi a cercare la forma che si preferisce. Con un matita bianca si disegna la forma desiderata in modo da definire la zona in cui si andrà ad applicare il composto a base di hennè. Si passa alla preparazione con acqua calda ed hennè per poi essere applicato con un pennellino.

Si lascia in posa generalmente dai 20 ai 50 minuti in base all’intensità che si preferisce. Infine si rimuove con una spugna e acqua calda. Applicare un filo di olio vegetale per concludere.

Funzionamento

L’hennè è una polverina naturale colorante dalla tonalità del verde intenso simile alla consistenza dell’argilla. Viene estratta dalla lawsonia inermis, una pianta conosciuta fin dai tempi antichi per le sue caratteristiche coloranti in particolare in Medio Oriente e India.

Infatti, è proprio in questi due aree del globo che da sempre è impegnata nella colorazione dei capelli, delle sopracciglia e dei bio tatuaggi. La pianta della Lawsonia inermis è anche nota come henna ed è un piccolo arbusto spinoso appartenente alla famiglia delle Lythraceae.

È composta da fiori bianchi e rosa e da foglie. L’hennè sopracciglia così come quella dei capelli viene estratta dall’essicazione delle folgio e dalla successiva macinazione. È così che si ricava poi la polvere che poi verrà utilizzata per la colorazione di tessuti, pelle animale e capelli e sopracciglia.

La molecola responsabile delle proprietà coloranti è la C10h603, il lawsone, un composto rosso-arancio che si realizza al terzo anno di età della pianta. Più sono alte le concentrazioni di questa molecola più l’anna che viene utilizzata sarà in grado di colorare i capelli. La qualità delle lawsone dipende da vari fattori: in primis l’età delle foglie.

Infatti, pare che la maggiore concentrazione di colorante si trovi nelle foglie giovani che, per l’appunto, sono ricche di lawsone. In base alla giovinezza delle foglie altro fattore che influenza la qualità dell’hennè è il periodo di raccolta.

È una pianta che ama il caldo e il secco e dunque le foglie raccolte alla fine di una stagione che presenta queste caratteristiche saranno ricche della molecola colorante. Infine, il luogo in cui viene coltivata. Infatti, le caratteristiche del suolo influenzano molto la qualità della molecola tanto che quelle coltivate in Africa del nord tendono ad essere hennè dai colori più caldi mentre quelli di origine asiatica più freddi.

I benefici dell’hennè

L’henné oltre ad avere proprietà coloranti è anche un astringente e un antimicotico. In dall’antichità ad esempio veniva utilizzato per la cura della malattia della pelle oppure per eliminare i parassiti.

Pare abbia anche delle caratteristiche rinfrescanti e deodoranti. È fondamentale inoltre mantenere un buono stato di conservazione, questo perché l’hennè perde il suo potere colorante invecchiando risulta dunque necessario mantenerlo al riparo da luce e aria.

Le varie tinte naturali sono dei veri e propri trattamenti di belle in grado di assicurare ottimi risultati. Infatti per tinte per capelli all’hennè sono in grado di donare sfumature e di non stressare le fibre capillari e il cuoio capelluto. Infatti, l’hennè sopracciglia e quella per i capelli aiutano a nutrire i capelli a differenza delle tinture chimiche.

Essendo tinte naturali non hanno delle controindicazioni a meno che non ci siano delle allergie. Non a caso possono essere utilizzate anche in gravidanza e durante l’allattamento. Così le future mamme non dovranno rinunciare alla cura dei propri capelli.

Inoltre l’hennè per sopracciglia e capelli ha il vantaggio di rendere meno visibile la ricrescita. Questo perché le colorazioni hennè a differenza delle colorazioni chimiche va via gradualmente, infatti è sufficiente un’applicazione al mese.

I benefit dell’uso del hennè sopracciglia e capelli sono svariati. Infatti già dalla prima applicazione si possono notare un ispessimento e voluminosità del capello, riduzione dell’effetto crespo, resistenza agli agenti esterni, effetto sebonormalizzante e antiforfora. L’henné è consigliato per tutti i tipi di capelli ed in particolare per le sue proprietà benefiche per i capelli sottili e poco voluminosi.

Articoli correlati